Condannati a due anni i genitori di Eleonora Bottaro

I genitori di Eleonora Bottaro condannati in appello a due anni per omicidio colposo aggravato

I genitori di Eleonora Bottaro si erano opposti a far sottoporre loro figlia alle cure chemioterapiche

Torna a sollevarsi il polverone giudiziario sulla vicenda legata alla morte di Eleonora Bottaro. La ragazza è morta nel 2016 per leucemia, dopo che si era rifiutata di intraprendere un percorso di cure chemioterapiche. I suoi genitori si erano sempre opposti alle pesanti terapie. Terapie che avrebbero potuto, secondo gli inquirenti, salvarle la vita.

Condannati a due anni i genitori di Eleonora Bottaro

Tutto è iniziato nel 2015, quando Eleonora ha presentato i primi sintomi della leucemia. A un anno di distanza, quello che si sperava essere un errore, si è invece rivelato corrispondere alla realtà, quando le analisi hanno confermato la diagnosi di leucemia.

Al rifiutarsi della giovane e della sua famiglia di iniziare un percorso chemioterapico, il Tribunale dei minori di Venezia aveva sospeso la podestà dei genitori e aveva nominato un tutore che avrebbe dovuto seguirla durante le cure.

Prima che ciò venisse formalizzato in Tribunale, però, il padre di Eleonora aveva firmato le dimissioni di sua figlia e l’aveva portata in Svizzera per farla sottoporre ad un ciclo di terapie completamente naturali o psicoterapiche. Tutto ciò perché, secondo lui, a provocare la malattia di Eleonora era stato il trauma subito per la morte del fratello, avvenuta 3 anni prima.

Questa sorta di battaglia si era conclusa tragicamente nel 2016, poco dopo che la giovane aveva compiuto i suoi 18 anni, con la sua morte.

Il processo ai genitori di Eleonora Bottaro

Condannati a due anni i genitori di Eleonora Bottaro

Dopo la morte di Eleonora Bottaro, è iniziata un’ulteriore battaglia. Questa volta, nelle aule dei tribunali, si è cercato di stabilire le eventuali responsabilità da parte di Lino Bottaro e Rina Benini.

I due genitori, inizialmente, erano stati prosciolti nell’udienza preliminare. Ma a seguito dell’accoglimento del ricorso presentato da Valeria Sanzari, procuratore aggiunto di Padova, si è proceduti ad un regolare processo.

Condannati a due anni i genitori di Eleonora Bottaro

In appello, i giudici hanno confermato una condanna di due anni per omicidio colposo con l’aggravante della prevedibilità dell’evento.

I due genitori si mostrano fiduciosi nel poter dimostrare che quella di rinunciare alle terapie, era una chiara volontà di Eleonora.

Importanti rivelazioni sul caso di Denise Pipitone poco fa a Rai 1

Importanti rivelazioni sul caso di Denise Pipitone poco fa a Rai 1

Le dichiarazioni di Alberto di Pisa, ex procuratore capo di Marsala, sul caso di Denise Pipitone

Le dichiarazioni di Alberto di Pisa, ex procuratore capo di Marsala, sul caso di Denise Pipitone

Caso Denise Pipitone: la 19enne fermata a Scalea ospite in collegamento da Barbara D'Urso

Caso Denise Pipitone: la 19enne fermata a Scalea ospite in collegamento da Barbara D'Urso

Reddito di emergenza 2021, c'è tempo fino al 31 Maggio: requisiti e come fare domanda

Reddito di emergenza 2021, c'è tempo fino al 31 Maggio: requisiti e come fare domanda

Incidente mortale in Toscana per due 30enni, Pasquale e Chiara perdono la vita insieme

Incidente mortale in Toscana per due 30enni, Pasquale e Chiara perdono la vita insieme

La 19enne interrogata a Scalea non è Denise Pipitone: il video di Chi l'ha visto

La 19enne interrogata a Scalea non è Denise Pipitone: il video di Chi l'ha visto

Addio bancomat: sarà rivoluzione per il contante

Addio bancomat: sarà rivoluzione per il contante