autopsia stefania bonaldo

I risultati dell’autopsia di Stefania Bonaldo, mamma morta nel grave incidente: cosa è emerso

Treviso, arrivati i risultati dell'autopsia di Stefania Bonaldo, mamma morta nel grave incidente stradale: cosa è emerso

Sono ancora in corso le indagini per capire cosa sia accaduto a Stefania Bonaldo, la giovane mamma di 39 anni, che ha perso la vita in un grave incidente. Ora sono arrivati anche i risultati dell’autopsia. In macchina con lei c’era la figlia di 6 anni, che per fortuna ha riportato dei traumi lievi.

autopsia stefania bonaldo
CREDIT: FACEBOOK

La notizia di questa drammatica perdita si è diffusa molto velocemente nella provincia di Treviso. Infatti in molti hanno cercato di aiutare la piccola rimasta sola e i suoi familiari.

Gli inquirenti che stanno indagando su questo tragico evento, hanno deciso di disporre l’esame autoptico sul corpo della donna, per capire se avesse o meno la cintura di sicurezza allacciata, nel momento in cui è avvenuto l’incidente.

Tuttavia, ora risulta difficile capire se la indossasse o meno. Dall’autopsia è emerso che Stefania ha perso la vita a causa di alcuni traumi molto gravi al tronco. I medici quando sono arrivati sul posto dove è avvenuto il dramma, hanno capito sin da subito la criticità delle sue condizioni.

autopsia stefania bonaldo

Infatti l’hanno trasportata d’urgenza all’ospedale Ca’ Foncello di Treviso. Però, è proprio nella stessa struttura sanitaria, dopo diverse ore di agonia, che il suo cuore ha cessato di battere per sempre.

Per capire se Stefania indossasse la cintura di sicurezza, resta solo da fare un confronto tra il medico legale, che ha eseguito l’esame ed il perito che sta indagando sulla dinamica dei fatti.

Morte Stefania Bonaldo: il dramma

La tragedia per questa famiglia è avvenuta nella serata di domenica 28 febbraio, intorno alle 21.30. Stefania aveva trascorso una giornata con i suoi amici e stava tornando a casa.

All’improvviso, mentre stava percorrendo via Busago, si è scontrata frontalmente con una Volkswagen Polo, guidata da un ragazzo di soli 19 anni. L’impatto è stato molto violento ed infatti la giovane donna è rimasta incastrata tra le lamiere.

autopsia stefania bonaldo
CREDIT: FACEBOOK

Dalle prime informazioni rese note, sembrerebbe che sia stato proprio l’altro automobilista a perdere il controllo del suo mezzo. Infatti al momento risulta essere indagato per omicidio stradale.

"Non si è mai abbastanza pronti per un dolore così": le strazianti parole del calciatore campione del mondo, per salutare per l'ultima volta sua madre

"Non si è mai abbastanza pronti per un dolore così": le strazianti parole del calciatore campione del mondo, per salutare per l'ultima volta sua madre

Morte Viviana Parisi e Gioele Mondello: emersi nuovi sconcertanti elementi sui loro denti. Ecco come sono andate le cose secondo l'avvocato di famiglia

Morte Viviana Parisi e Gioele Mondello: emersi nuovi sconcertanti elementi sui loro denti. Ecco come sono andate le cose secondo l'avvocato di famiglia

Al funerale del Principe Filippo, accadrà una cosa mai vista nella storia della monarchia britannica: come e dove seguire la funzione in Tv

Al funerale del Principe Filippo, accadrà una cosa mai vista nella storia della monarchia britannica: come e dove seguire la funzione in Tv

L'appello della sorella di Mina: "Ridatemi le cose di mia sorella, sul cellulare ci sono tutte le sue foto, tutti i nostri ricordi"

L'appello della sorella di Mina: "Ridatemi le cose di mia sorella, sul cellulare ci sono tutte le sue foto, tutti i nostri ricordi"

Denise Pipitone: perché la magistratura dovrebbe riaprire le indagini e cosa è successo dopo la scomparsa. Parla la pm che si occupò del rapimento della bambina

Denise Pipitone: perché la magistratura dovrebbe riaprire le indagini e cosa è successo dopo la scomparsa. Parla la pm che si occupò del rapimento della bambina

Omicidio Roberta Siragusa, arriva la risposta della Corte di Strasburgo al ricorso presentato da Antonio Logli

Omicidio Roberta Siragusa, arriva la risposta della Corte di Strasburgo al ricorso presentato da Antonio Logli

Piera Maggio getta ombre sulle indagini sul caso Denise Pipitone: "Pm ostacolati"

Piera Maggio getta ombre sulle indagini sul caso Denise Pipitone: "Pm ostacolati"