felpa gaia

Il mistero della scomparsa di Gaia Randazzo: le nuove rivelazioni dei passeggeri della nave

La nuova rivelazione sulla scomparsa di Gaia Randazzo: la sua felpa era attaccata alla panchina con uno strano nodo

Sono ancora tante le domande a cui la famiglia di Gaia Randazzo cerca una risposta. Come per esempio che cosa sia successo nella notte tra il 10 e l’11 novembre, sulla nave GNV, che da Genova, avrebbe dovuto portare i passeggeri al porto di Palermo.

felpa gaia

La Procura ha deciso di avviare un’inchiesta per il reato di istigazione a togliersi la vita. Tuttavia, la famiglia non crede a questa ipotesi, poiché per loro aveva troppi progetti per commettere un gesto così estremo.

Gaia il 10 novembre, si era recata a Genova con il fratello più piccolo, di 15 anni. Insieme sarebbero dovuti andare a trovare la nonna, poiché era da tempo che non riuscivano a vederla.

Però è proprio nella notte, che è accaduto qualcosa di davvero straziante. Il fratellino si è addormentato al suo posto, ma quando si è svegliato alle 7 del mattino, ha scoperto che la sorella non c’era più.

felpa gaia

Il telefono e il suo zaino erano ancora al suo posto. Ha provato a cercarla da solo sulla nave, ma è proprio a 4 piani di distanza, sul ponte 9, che ha fatto una straziante scoperta.

La sua felpa era attaccata in modo molto anomalo ad una panchina. Da qui ha lanciato tempestivamente l’allarme al personale addetto e sono partite subito le ricerche del caso.

Le segnalazioni sulla scomparsa di Gaia Randazzo

Il programma Chi l’ha Visto? si sta occupando del caso e sono davvero tante le persone che si sono fatte avanti per raccontare cosa accadeva su quelle navi veloci.

Una donna ha detto di aver subito delle angherie da parte di uno del personale addetto. Inoltre, hanno rivelato che non ci sono affatto controlli su quei mezzi e che tutti si comportano in modo maleducato.

felpa gaia

Le persone bevono e sono senza controllo. In più, il mistero è proprio che la ragazza non sia passata sotto nessuna delle telecamere di sorveglianza. Saranno solo le ulteriori indagini a dare delle risposte sull’accaduto.