L'attrice Sally Kellerman è deceduta

Il mondo del cinema internazionale a lutto per la morte di Sally Kellerman

Protagonista di decine di film e serie tv di grande successo, Sally Kellerman aveva ricevuto anche una candidatura al premio Oscar nel 1970

Il mondo della televisione e del cinema statunitensi, nella giornata di venerdì 24 febbraio scorso, hanno appreso con grande tristezza la notizia della morte di una grandissima attrice. Sally Kellerman, famosa per decine di ruoli in serie tv e film di grande successo, si è spenta per sempre all’età di 84 anni.

L'attrice Sally Kellerman è deceduta

A confermare il decesso dell’interprete ci ha pensato, tramite una nota, il suo ufficio stampa. Nella suddetta nota si spiega anche quali siano state le cause della morte. Pare che l’attrice soffrisse da qualche tempo di demenza senile, che con l’aggravarsi l’ha portata alla morte.

Nata nel 1937 a Long Beach, in California, la Kellerman studiò al Los Angeles City College. Successivamente si iscrisse all’Actor’s Studio con Jeff Corey e Lee Strasberg e fece il suo debutto cinematografico nel 1957, nella pellicola giovanilistica “Reform School Girl”, film mai distribuito in Italia.

Negli anni ’60 lavorò prevalentemente in televisione, recitando in diverse serie tv di grande successo, come “L’ora di Hitchcock”, “Cheyenne” e “Star Trek“. In quest’ultima vestiva i panni della psichiatra Elizabeth Dehner, vittima di una tempesta di radiazioni nella quale aveva acquisito eccezionali poteri mentali.

Prima della fine del decennio, nel 1968, tornò a lavorare nel cinema nel film “Lo strangolatore di Boston”, in cui interpretò il ruolo di Dianne Cluny. L’anno dopo ottenne una parte minore nella commedia “Sento che mi sta succedendo qualcosa”.

Sally Kellerman e la candidatura al premio Oscar

L'attrice Sally Kellerman è deceduta

Tra i tantissimi ruoli che hanno reso famosa Sally Kellerman, ce n’è uno che l’ha resa davvero immortale. Nel 1970, sotto la direzione del regista Robert Altman, recitò nella pellicola MASH. In quell’occasione vestì i panni dell’infermiera Margaret “Bollore” O’Houlihan, personaggio represso ma comunque desiderabile.

Il film ha ricevuto decine di premi e riconoscimenti in diversi festival del cinema mondiali, come ad esempio la Palma D’oro a Cannes. Lei, per la sua grande interpretazione, venne candidata al premio Oscar nella categoria di migliore attrice non protagonista.

L'attrice Sally Kellerman è deceduta

Oltre alla carriera da attrice, la Kellerman provò anche quella da cantante, nel 1972, quando pubblicò un album intitolato “Roll with the Feelin’”.

Nel 2014, poco prima di ammalarsi, ha pubblicato la sua autobiografia, intitolata “Read My Lips: Stories of a Hollywood Life”.