testimone neonato

Il racconto di un testimone che ha visto il neonato abbandonato e la mamma stare male

Lignano Sabbiadoro, il racconto del barista che ha trovato il neonato abbandonato e che ha visto la mamma stare male

Sono in corso tutte le indagini del caso per la triste vicenda del neonato abbandonato nella stazione di Lignano Sabbiadoro. Un ragazzo che ha assistito alla scena e che ha visto la mamma stare male, ha raccontato l’accaduto in un’intervista.

testimone neonato

Il giovane si trovava al bar come ogni giorno, per lavoro. Ad un inviato de Il Messaggero Veneto ha spiegato cosa ha visto e che ha cercato di aiutare la donna, che aveva le contrazioni in corso. Il testimone ha dichiarato:

Questa signora è venuta questa mattina a fare colazione. Vedevo che aveva dolori, che aveva le contrazioni, le ho chiesto se potevo chiamare un’ambulanza e mi ha detto di no.

Ha detto che era solo un mal di pancia. Allora io quel momento le ho creduto. Niente poi è venuta fuori e si è seduta nell’angolino. Subito dopo sono arrivati due ragazzi e sono uscito per prendere l’ordine.

testimone neonato

Mi giro e vedo una chiazza di sangue per terra con il bambino steso lì sull’asfalto, con il cordone ombelicale ancora attaccato e vedo la signora scappare via.

In quel momento esatto prendo il telefono e chiamo l’ambulanza, è arrivata anche la signora del parco e con un panno lo ha preso. Per fortuna è arrivato anche un medico, l’ha preso e lo ha medicato in ambulanza. Sono arrivati carabinieri e polizia. Tutto è successo intorno alle 14.20 14.30.

Neonato abbandonato alla stazione di Lignano Sabbiadoro: i fatti

Il dramma è avvenuto nella giornata di lunedì 4 luglio, nella stazione di Lignano Sabbiadoro in provincia di Udine. La donna straniera con cittadinanza italiana, ha partorito il piccolo, lo ha abbandonato ed è fuggita via.

I carabinieri l’hanno ritrovata poco tempo dopo nella sua abitazione, che era a circa ad un km, seguendo proprio le tracce di sangue sull’asfalto. Visto il parto aveva un’emorragia in corso ed era in evidente stato confusionale.

testimone neonato

Pare fosse seguita dagli assistenti sociali della zona. Il piccolo e la mamma ora sono ricoverati in ospedale, ma nonostante tutto stanno bene. Sull’accaduto la stessa Procura ha avviato un’indagine per aprire cosa è successo.