Riscaldamento Omar Elabdellaoui

Incidente coi botti per il noto calciatore: rischia di perdere la vista

A causa di un petardo, scoppiatogli in mano, un affermato calciatore può perdere la vista

Nella notte di Capodanno un importante calciatore ha avuto un incidente con i botti e si temono serie conseguenze. Rimasto ferito al volto e alle mani, il ragazzo, Omar Elabdellaoui, sta passando momenti terribili. Fortunatamente il giocatore non è in pericolo, ma si teme che possa perdere la vista.

Omar Elabdellaoui: la carriera

Omar Elabdellaoui che sorride

Le notizie inerenti all’incidente occorso a Omar Elabdellaoui sono piuttosto scarse. Il difensore, cresciuto nelle giovanili dello Skeid per passare poi in quelle del Manchester City, ha compiuto 29 anni il 5 dicembre scorso. Nato a Oslo ha trascorso diverse stagioni in Grecia, dove ha raccolto oltre 100 apparizioni con la maglia dell’Olympiakos, il club più prestigioso in terra ellenica. Realtà lasciata il 17 agosto 2020, nel frangente in cui ha deciso di apporre la firma sul contratto sottopostogli dal Galatasaray.

Escluso il rischio di decesso

Elabdellaoui Omar veste la maglia dell'Olympiakos

Il ragazzo norvegese aveva tra le mani un petardo, quando esso è, inavvertitamente, scoppiato vicino al volto. Sono ore di grande apprensione in Turchia e nel mondo del calcio per comprendere quali danni abbia riportato il terzino.

Il Galatasaray – in una ufficiale diramata agli organi di informazione – ha spiegato che Omar Elabdellaoui ha ricevuti i primi soccorsi, in seguito allo sfortunato accaduto. L’entità della lesione sarà chiara solamente dopo un esame approfondito. Adesso è pienamente cosciente e il rischio di decesso è escluso. 

Gli accertamenti in un secondo momento

Accensione petardo

Lasciate decorrere alcune ore dalla nota ufficiale, il membro del consiglio di amministrazione della società, Adburrahim Albayrak, ha fornito maggiori indicazioni in merito. Gli occhi di Omar saranno lavati, curati. Le sue effettive condizioni di salute saranno accertate in un secondo momento.

Omar Elabdellaoui: la promessa del componente del consiglio di amministrazione

Omar Elabdellaoui in azione con il Galatasaray

Intanto, Albayrak ha dato la sua parola: il club farà del proprio meglio per curare il giocatore a pieno. Difatti si trova ricoverato presso una struttura ospedaliera affiliata alla squadra turca.

Mark Bryan è etero, sposato e ha dei figli e lavora come ingegnere robotico ma ama indossare gonne a tubino e tacchi alti: le foto

Mark Bryan è etero, sposato e ha dei figli e lavora come ingegnere robotico ma ama indossare gonne a tubino e tacchi alti: le foto

Morte Antonella Sicomero: la verità nella password dello smartphone

Morte Antonella Sicomero: la verità nella password dello smartphone

Carabinieri trovano il corpo di una 17enne gettato in un burrone: poco dopo la svolta

Carabinieri trovano il corpo di una 17enne gettato in un burrone: poco dopo la svolta

Morte della piccola Antonella: la risposta del suo papà alle tante critiche e il racconto di quegli ultimi minuti nel bagno di casa

Morte della piccola Antonella: la risposta del suo papà alle tante critiche e il racconto di quegli ultimi minuti nel bagno di casa

Tragedia, aereo precipitato poco dopo il decollo: morti 4 giocatori e il presidente di una squadra di calcio

Tragedia, aereo precipitato poco dopo il decollo: morti 4 giocatori e il presidente di una squadra di calcio

Ad un anno dalla morte di Kobe Bryant, Reggio Emilia, città che lo ha ospitato per molti anni, ha deciso di onorarlo in una maniera speciale

Ad un anno dalla morte di Kobe Bryant, Reggio Emilia, città che lo ha ospitato per molti anni, ha deciso di onorarlo in una maniera speciale

Lidia aveva 27 anni e si era appena laureata. Ha trovato la morte sulla Statale 89

Lidia aveva 27 anni e si era appena laureata. Ha trovato la morte sulla Statale 89