incidente morti Fabio e Annalisa

Incidente in provincia di Taranto, morti un ragazzo di 29 anni e una ragazza di 27 anni

Tragedia in provincia di Taranto, due ragazzi sono morti in un violento incidente stradale. La dinamica è ancora al vaglio degli inquirenti

Altre due vittime delle strade italiane. Un ragazzo di 29 anni e una ragazza di 27 anni sono morti dopo un violento incidente avvenuto intorno alle 21, sulla strada 580 tra Ginosa e Laterza, in provincia di Taranto.

Secondo le notizie riportate e una prima ricostruzione dei fatti, sembrerebbe che il ragazzo di 29 anni sia morto sul colpo, subito dopo l’incidente mortale. Mentre gli altri due coinvolti sono stati trasportati con immediata urgenza in ospedale.

incidente morti Fabio e Annalisa

Nella notte, è morta anche la ragazza di 27 anni.

L’intervento dei passanti

Diversi passanti, testimoni della scena, sono subito intervenuti per prestare i primi soccorsi alle vittime ed hanno allarmato gli operatori sanitari e le forze dell’ordine.

In breve tempo i soccorritori e i vigili del fuoco hanno raggiunto il punto indicato e sono intervenuti per cercare di salvare le vite dei coinvolti.

incidente morti Fabio e Annalisa

Purtroppo per il 29enne non c’è stato nulla da fare e i paramedici non hanno potuto fare nulla se non dichiarare il suo decesso. Mentre gli altri coinvolti sono stati soccorsi sul posto, stabilizzati e subito dopo trasportati alla struttura ospedaliera Santissima Annunziata di Taranto.

Poche ore fa è arrivata la spiacevole notizia, che nemmeno la ventisettenne è riuscita a sopravvivere. Si è spenta durante la notte.

La dinamica dell’incidente non è ancora chiara

Sulla vicenda non sono state ancora diffuse molte notizie, ma sembrerebbe che il ragazzo Fabio e la ragazza Annalisa fossero fidanzati e progettassero un futuro insieme. Il destino però ha mandato in frantumi i loro sogni, nel giro di pochi minuti, in un groviglio di lamiere.

incidente morti Fabio e Annalisa

L’altro conducente, un ragazzo di 27 anni, è arrivato alla struttura sanitaria cosciente e sembrerebbe che non sia in pericolo di vita. La dinamica dell’incidente è ancora al vaglio delle forze dell’ordine e si sospetta che le cause siano l’alta velocità oppure un sorpasso azzardato.

Dopo la tragedia, sono apparsi sul web tantissimi messaggi di cordoglio, pubblicati da amici e conoscenti delle due vittime.