famiglia uccisa

Intera famiglia rapita ed uccisa, con loro anche una bimba: preso il colpevole

Dramma in California, intera famiglia rapita ed uccisa da un uomo: con loro anche una bimba di 8 mesi

Un triste e straziante episodio è quello avvenuto lo scorso lunedì 3 ottobre, a Mercedes, cittadina in California. Un’intera famiglia, con una bimba di 8 mesi, dopo aver passato ore segregata in una casa, ha perso la vita per mano del rapitore. La scoperta è avvenuta tramite un contadino.

famiglia uccisa

Una vicenda sconvolgente, ha spezzato i cuori di migliaia di persone. Sono davvero tanti quelli che chiedono giustizia, visto che gli agenti hanno arrestato il colpevole, che ha anche altri precedenti.

La bimba aveva solamente 8 mesi e si chiamava Aarohi Dheri, i suoi genitori Jasleen Kaur e Jasdeep Singh, con loro anche uno zio chiamato Amandeep Singh.

A trovare i corpi dei 4 componenti della famiglia è stato un contadino, che era andato a lavorare il suo campo. Il colpevole di questo delitto aveva portato quelle persone ormai senza vita in un posto remoto e praticamente deserto.

famiglia uccisa

Tuttavia, gli agenti grazie alle indagini e alle scoperte di alcuni filmati di sorveglianza, hanno trovato il responsabile. L’uomo chiamato Jesus Manuel Salgado di 48 anni, ora si trova in arresto ed ha anche confessato le sue colpe.

Però, una volta in cella, ha anche provato a togliersi la vita. I poliziotti con il loro tempestivo intervento hanno evitato il peggio. Hanno scoperto che aveva anche altri precedenti penali. Ora saranno solo le indagini a fare chiarezza sull’accaduto.

Intera famiglia trovata senza vita: le scoperte

Da ciò che è emerso fino ad ora, l’uomo ha portato via i membri della famigliola nella serata di lunedì 3 ottobre. Solo successivamente ha dato fuoco al suo furgoncino, ma i vigili del fuoco intervenuti non hanno notato nulla di insolito.

Hanno scoperto di ciò che hanno vissuto quelle persone, solo quando era ormai troppo tardi. I corpi sono stati ritrovati nella serata di mercoledì 5 ottobre. Lo sceriffo della contea di Mercedes, Vern Warnke sull’accaduto ha detto:

famiglia uccisa

Non ci sono parole per descrivere la tristezza e la rabbia che provo per ciò che è successo. Per chi ha commesso questo delitto c’è un posto speciale nell’inferno.