Morta Katia Bassi

Katia Bassi, tra le donne più influenti d’Italia, morta a soli 54 anni

Dopo una lunga lotta con un brutto male, si è spenta Katia Bassi: era stata manager delle più grandi case automobilistiche di lusso

Nella giornata di ieri, a soli 54 anni, è venuta a mancare Katia Bassi. Il suo nome era e resterà per sempre legato al mondo delle automobili di lusso e dell’imprenditoria italiana e mondiale. Aveva lavorato anche per Lamborghini e Ferrari ed era la direttrice generale della Silk-Faw, la multinazionale dell’automobilismo.

Morta Katia Bassi

La giornata di ieri, sabato 26 novembre, sarà ricordata per la scomparsa di due grandi personalità italiane, capaci di portare in alto il nome e il prestigo del paese in tutto il mondo.

In serata, in una clinica romana, se ne è andato per sempre Renato Balestra, fondatore e proprietario dell’omonimo marchio di alta moda. Aveva 98 anni e a dare l’annuncio della sua scomparsa ci hanno pensato le figlie e la nipote, che ora erediteranno la gestione dell’azienda.

Sempre ieri, dopo aver lottato a lungo contro un male incurabile, si è spenta anche Katia Bassi. Il suo nome a molti non dirà molti, la la rivista Forbes l’ha inserita più volte nella lista delle 100 donne più influenti d’Italia.

Morta Katia Bassi

Nata a Pavia 54 anni fa, la Bassi viveva a Modena da molti anni. Più vicina a quello che è il cuore pulsante del mondo automobilistico italiano.

Nella sua straordinaria carriera ha lavorato come manager per grandissimi case automobilistiche come Ferrari, Aston Martin e Lamborghini, ma anche per altri marchi come Swatch, Inter e per l’NBA.

Cordoglio per la scomparsa di Katia Bassi

Nell’ultimo periodo lavorava come direttrice generale della Silk-Faw, multinazionale di auto lussuose ed elettriche. La stessa azienda, in una nota ha dichiarato:

Katia è stata una vera leader e lascia dietro di sé un’eredità di successi, essendo stata anche nominata una delle cento donne italiane di maggior successo da Forbes Italia. Siamo stati fortunati ad aver vissuto la sua passione, il suo ottimismo e la sua competenza nel mondo automobilistico, che faranno sempre parte dell’azienda in futuro.

Morta Katia Bassi

Cordoglio anche dalle più alte cariche del comune di Modena. A nome di tutta al cittadinanza, il sindaco Luca Vecchi ha detto:

La prematura scomparsa di Katia Bassi priva la città di una manager competente, seria, apprezzata in tutta Italia e in campo internazionale. Katia era una persona di doti umane rare, disponibile e autorevole al tempo stesso. Nei lunghi mesi di interlocuzione col nostro Comune, la sua è stata una figura fondamentale, a tratti insostituibile. In questo momento di dolore, partecipiamo al lutto dei suoi familiari e di chi le ha voluto bene.