Olesya e la trasmissione russa

La risposta ufficiale è arrivata. Il legale di Piera Maggio ha partecipato alla puntata e scoperto il gruppo sanguigno di Olesya: il video

Giacomo Frazzitta ha partecipato alla trasmissione russa: Olesya non è Denise Pipitone

Dopo la bufera mediatica, la trasmissione è andata in onda alle 18:45 (orario italiano). L’avvocato di Piera Maggio, Giacomo Frazzitta era in diretta Skype.

Le ultime dichiarazioni di Giacomo Frazzitta

Inizialmente, l’atmosfera era molto tesa e il legale si è perfino sentito in una trappola. Ha chiesto personalmente ad Olesya di dirgli il gruppo sanguigno. Ma poiché ci sono anche altre mamme che aspettano l’esito, alla fine Frazzitta ha ricevuto l’informazione sul telefono, a distanza. E davanti alle telecamere russe, ha comunicato che il gruppo sanguigno di Olesya non è lo stesso di Denise Pipitone.

Di seguito, il video del programma:

Le incomprensioni per il gruppo sanguigno di Olesya

La tv russa avrebbe dovuto comunicare il gruppo sanguigno il 5 aprile. Nonostante una madre in ansia, la trasmissione ha poi deciso di posticipare la notizia.

Questo ha comportato una grande delusione per Piera Maggio, che si è sentita al centro di un ricatto mediatico. Ha visto trasformare la storia di sua figlia scomparsa 17 anni fa, in uno strumento per fare ascolti.

Le ultime dichiarazioni di Giacomo Frazzitta

L’avvocato Giacomo Frazzitta, dopo quanto accaduto, è intervenuto ed ha deciso di cambiare approccio con i colleghi russi. Aveva comunicato di volere tutta la documentazione prima della puntata, altrimenti non avrebbe partecipato in collegamento.

Alla fine, ha ricevuto una mail dal legale di Olesya, che prometteva l’invio della documentazione prima della trasmissione.

Dopo aver ricevuto tutto, Frazzitta ha registrato la puntata in diretta Skype e depositato i documenti alla Procura di Marsala.

La storia della ragazza russa che cerca la sua famiglia

Olesya si è presentata davanti alle telecamere russe, in cerca della sua famiglia, raccontando di avere pochi ricordi. Sa per certo di essere stata tolta dalle mani di una rom che credeva la sua mamma, ma che invece l’aveva rapita. Poi si è ritrovata in orfanotrofio.

Olesya e la trasmissione russa

Una telespettatrice russa, che vive in Italia, quando ha visto la ragazza in tv, ha subito pensato alla piccola Denise Pipitone e vista l’incredibile somiglianza con Piera Maggio, ha allarmato la trasmissione Chi L’Ha Visto.

"Si tratta di una malattia che ti toglie tutto. Ho pensato di voler morire". Racconta a Verissimo della malattia dei suoi figli e Silvia Toffanin non trattiene le lacrime

"Si tratta di una malattia che ti toglie tutto. Ho pensato di voler morire". Racconta a Verissimo della malattia dei suoi figli e Silvia Toffanin non trattiene le lacrime

Caso Denise Pipitone, spunta una nuova foto sul profilo del legale di Piera Maggio. Federica Panicucci la mostra a Mattino 5

Caso Denise Pipitone, spunta una nuova foto sul profilo del legale di Piera Maggio. Federica Panicucci la mostra a Mattino 5

Paura per l'allenatore: tutta la sua famiglia è positiva e sua moglie è stata ricoverata allo Spallanzani

Paura per l'allenatore: tutta la sua famiglia è positiva e sua moglie è stata ricoverata allo Spallanzani

Il piccolo Lorenzo è morto 20 giorni dopo la sua nascita: lo straziante messaggio dei genitori

Il piccolo Lorenzo è morto 20 giorni dopo la sua nascita: lo straziante messaggio dei genitori

TRAGEDIA - bimbo di 3 anni ha perso la vita davanti agli occhi dei genitori, durante un matrimonio

TRAGEDIA - bimbo di 3 anni ha perso la vita davanti agli occhi dei genitori, durante un matrimonio

Senzatetto ritrova la sua famiglia: ecco la straordinaria trasformazione

Senzatetto ritrova la sua famiglia: ecco la straordinaria trasformazione

Donna 30enne incinta salvata dopo un distacco di placenta: il bimbo non ce l'ha fatta

Donna 30enne incinta salvata dopo un distacco di placenta: il bimbo non ce l'ha fatta