sorella alessia

La sorella di Alessia Sbal, è andata fuori la casa del camionista che ha investito la donna

La sorella di Alessia Sbal si è recata fuori la casa del camionista ed ha iniziato ad urlare per farlo uscire: intervenuti i carabinieri

Un episodio davvero straziante è quello accaduto poche ore fa, dopo il grave decesso di Alessia Sbal. La sorella Ilaria si è recata fuori la casa del camionista che ha investito e ucciso la donna. Voleva che le chiedesse scusa.

sorella alessia

Sul posto sono intervenuti d’urgenza i carabinieri, che hanno allontanato la ragazza, che nel frattempo aveva iniziato ad urlare per farlo uscire.

Ilaria, la scorsa sera, visto il grande strazio che sta provando per la perdita della sorella, si è messa alla guida della sua auto ed è arrivata proprio fuori la casa dell’uomo che ha investito Alessia.

Una volta lì, ha provato prima a suonare, per farlo uscire. Però, visto che l’uomo non ha mai risposto, ha iniziato ad urlare:“Sei un assassino, chiedi scusa ad Alessia, vieni fuori a parlarmi!”

sorella alessia

Dalla seconda telefonata che Alessia ha fatto alle forze dell’ordine, si sente molto bene, che chiede al camionista di fermarsi. Tuttavia, l’uomo mette lo stesso la prima e parte, investendola e causando il suo decesso. Infatti, all’arrivo dei medici per lei non c’era ormai più nulla da fare.

La madre ha avuto la possibilità di riconoscerla solo grazie ad un tatuaggio, poiché il suo volto era ormai irriconoscibile. Ora saranno solo le indagini a far luce sul sinistro. Ilaria, in un’intervista con Il Messaggero, ha spiegato cosa sta provando.

Le parole della sorella di Alessia Sbal

La mia non è rabbia, è solo dolore. Volevo guardare quell’uomo negli occhi e dargli la possibilità di chiedere scusa a mia sorella e alla mia famiglia. Invece quel silenzio, quel suo non rispondere, mi ha fatto ancora più male.

Per me è un codardo. Ma voglio sapere cosa è successo a mia sorella, perché molte cose non tornano. Lui ha agganciato il corpo di Alessia e lo ha trascinato per metri: come fa a dire di non averla vista? Come fa a dire di non essersene accorto?

sorella alessia

Quando sono arrivata davanti a casa sua, l’ho visto dalla finestra mentre cenava con la moglie e la figlia. Allora sono esplosa, perché se Alessia non c’è più, la colpa è solo sua. Nessuno può ridarmi mia sorella, però ci deve essere una giustizia.