Filippo e la Regina Elisabetta storia d'amore

La storia d’amore tra la Regina Elisabetta e Filippo: un colpo di fulmine

Aveva davanti a se un ragazzo bellissimo, capelli biondi e occhi azzurri: la Regina Elisabetta se ne innamorò all'istante

Più di 70 anni l’uno accanto all’altra, quattro figli, otto nipoti e undici pronipoti. Questa è stata la storia d’amore tra la Regina Elisabetta e Filippo. Per la sovrana più longeva di sempre, morta ieri all’età di 96 anni, è stato un vero e proprio colpo di fulmine.

Filippo e la Regina Elisabetta storia d'amore

Tutto ebbe inizio poco prima della Seconda Guerra Mondiale, quando Lord Luis Mountbatten incoraggiò il nipote a corteggiare la principessa. Era il mese di luglio del 1939, quando re Giorgio VI e la moglie si recarono a far visita al collegio navale insieme alle figlie. Elisabetta aveva 13 anni e Filippo 18. Quella che sarebbe stata poi la storica sovrana rimase subito colpita da quel ragazzo bellissimo, con i capelli biondi e gli occhi chiari, in divisa e con un fisico atletico.

Durante la guerra tra i due ci fu una lunga corrispondenza, fino al fidanzamento. Poi arrivò il momento più emozionante, quando quel ragazzo bellissimo si inginocchiò al cospetto della futura regina per chiederle la mano.

L’annuncio del fidanzamento tra la Regina Elisabetta e Filippo

Il tutto fu annunciato al mondo intero il 9 luglio del 1947 e quattro mesi dopo convolarono a nozze nell’Abbazia di Westminster.

Filippo e la Regina Elisabetta storia d'amore

Otto damigelle accompagnarono all’altare la bellissima sposa, vestita con perle e cristalli.

Dopo il matrimonio e il viaggio di nozze, i novelli sposi andarono a vivere a Clarence House, vicino al palazzo reale. Una vita di balli e buona società, fino al 1952, quando tutto cambiò.

Filippo e la Regina Elisabetta storia d'amore

Elisabetta II aveva soltanto 25 anni, quando salì al trono, dopo la scomparsa del padre Giorgio VI. Era in Africa con il marito, quando apprese la notizia. Un passaggio che per il matrimonio non fu affatto facile. Furono molte le cose che non vennero concesse a Filippo, come quella di camminare accanto alla moglie durante l’incoronazione o quella di dare il cognome Mountbatten ai suoi figli.

Alla fine dovette accettare la nuova vita e riuscì a ritagliarsi un ruolo nell’educazione dei figli e nella gestione della casa reale.

La Regina, durante il giubileo di diamante del 2021, definì Filippo la sua forza, colui che le era sempre rimasto accanto per tutti quegli anni.