anna hendy appello

“Le scuole non sono sicure!” Bambina di 8 anni prende il Covid e non va a scuola per otto mesi

Anna Hendy la bimba di 8 anni, che non torna a scuola da 8 mesi, dopo aver avuto il Covid: l'appello della madre

Anna Hendy è una bambina di 8 anni, scozzese, che ad aprile delle scorso anno, è risultata positiva al Covid. Nonostante sia passato molto tempo, ha ancora dei sintomi ed è per questo non può andare a scuola da 8 mesi. La madre ha voluto raccontare tutto ciò che stanno vivendo e la grave situazione in cui si trova la sua piccola.

anna hendy appello

Tutto è iniziato all’inizio dell’emergenza sanitaria. Tutta la famiglia è risultata positiva al Coronavirus. La madre e il padre hanno presentato febbre e debolezza, ma per il resto stavano bene.

Tuttavia, la piccola Anna è quella che ha avuto la peggio. Purtroppo a causa dell’infezione, la febbre non scendeva. Aveva un’eruzione cutanea, battito cardiaco accelerato, debolezza muscolare e perdita del gusto e dell’olfatto.

Vista la sua grave situazione, i medici hanno deciso di tenerla ricoverata in ospedale per qualche giorno. Quando il tampone ha dato esito negativo, l’hanno dimessa e la bimba è potuto tornare presto a casa con i suoi genitori.

anna hendy appello
CREDIT: FACEBOOK

Però da quel momento, Anna ha iniziato a soffrire di stanchezza, mal di testa, dolori muscolari, nausea e sensazioni di pesantezza. La madre ad agosto dello scorso anno, ha anche provato a rimandarla a scuola, ma la piccola stava male, al punto che si addormentava anche sul suo banco.

I genitori vista la sua situazione, hanno deciso anche di provare a farla seguire da uno psicologo. Ma nonostante i loro tentativi, la sua condizione non è affatto migliorata. Purtroppo la bimba al momento ha bisogno di cure ed assistenza, fino a quando non supererà questa situazione.

L’appello della mamma di Anna Hendy per le scuole

La mamma in un’intervista con Metro.co.uk, ha deciso di raccontare tutto ciò che sta vivendo ed ha lanciato un disperato appello, per poter rimandare di nuovo i bambini a scuola, con le giuste misure di sicurezza. Helen Goss ha dichiarato:

Ho rimandato mia figlia a scuola ed era come uno zombi. Credo che il sistema sanitario possa essere sopraffatto se tutti noi rimandiamo i nostri bambini a scuola, senza le giuste misure di sicurezza, come per esempio il distanziamento.

anna hendy appello

Noi volevamo rimandare Anna a scuola ed infatti abbiamo fatto un piano a tappe, ma era così spaventata che la sua ansia è andata alle stelle. Non ci sono solo gli effetti fisici, ma anche l’impatto sulla salute mentale.

Benno Neumair ha confessato l'omicidio dei genitori: ecco dove aveva nascosto i corpi e l'arma del delitto

Benno Neumair ha confessato l'omicidio dei genitori: ecco dove aveva nascosto i corpi e l'arma del delitto

Morte di Viviana Parisi e del piccolo Gioele Mondello, nuove perizie: "È stata uccisa, suicidio inscenato"

Morte di Viviana Parisi e del piccolo Gioele Mondello, nuove perizie: "È stata uccisa, suicidio inscenato"

Referendum anti-burqa, ha vinto il Sì, da adesso in poi sarà vietato indossarlo in luoghi pubblici

Referendum anti-burqa, ha vinto il Sì, da adesso in poi sarà vietato indossarlo in luoghi pubblici

Bimba di 2 anni uccisa dalla madre: la donna ha poi tentato il suicidio

Bimba di 2 anni uccisa dalla madre: la donna ha poi tentato il suicidio

Chiama la Polizia e ordina una pizza: la disperata richiesta di aiuto di una donna di Milano. Ecco cosa è successo

Chiama la Polizia e ordina una pizza: la disperata richiesta di aiuto di una donna di Milano. Ecco cosa è successo

Figlia contesa dai genitori: padre denuncia la sua scomparsa

Figlia contesa dai genitori: padre denuncia la sua scomparsa

Il principe Harry dovrà rientrare a Londra con urgenza, i sudditi preoccupati: cosa sta succedendo

Il principe Harry dovrà rientrare a Londra con urgenza, i sudditi preoccupati: cosa sta succedendo