alessandra inchiesta

Lecce: aperta un’inchiesta sul drammatico incidente in cui è morta Alessandra Musolino, maestra di 28 anni

Lecce, è stata avviata un'inchiesta da parte della Procura per il drammatico incidente in cui è morta Alessandra Musolino di 28 anni

Sarà un’inchiesta avviata dalla stessa Procura a far luce sul drammatico incidente in cui purtroppo è morta la maestra di asilo nido Alessandra Musolino. La ragazza di appena 28 anni, aveva appena finito di lavorare e stava tornando a casa dal suo fidanzato, che attendeva il suo rientro.

alessandra inchiesta

Sono davvero tante le persone che in queste ultime ore stanno scrivendo dei messaggi di cordoglio sui social, vista la straziante ed improvvisa perdita.

La tragedia si è consumata nel pomeriggio di sabato 4 giugno. Precisamente lungo la tangenziale di Lecce. La donna in realtà era originaria di Taranto, ma si era trasferita poco dopo essersi laureata e specializzata in Servizi Sociali.

Era a bordo della Renault Modus di proprietà del fidanzato. Quando all’improvviso per cause da chiarire, ha perso il controllo del veicolo.

alessandra inchiesta

Il guardrail ha trafitto la sua macchina e nonostante il tempestivo trasporto in ospedale, per lei non c’è stato più nulla da fare. In nosocomio i medici avevano già dichiarato la sua morte cerebrale e quindi poco dopo, il suo decesso.

Gli agenti inoltre, hanno ritrovato il suo telefono fuori dal veicolo. Per questo sembra essere esclusa l’ipotesi che si sia distratta mentre lo stava usando. È risultata anche negativa agli esami tossicologici ed alcolemici.

Avviata un’inchiesta per la morte di Alessandra Musolino

Il pm Luigi Mastroianni che ora si sta occupando del caso, ha deciso di avviare un’inchiesta. Il reato è quello di omicidio colposo, ma al momento contro ignoti.

Lo scopo è quello di capire come mai il guardrail, una barriera di metallo che dovrebbe essere utile per attutire gli incidenti, in quest’occasione si è trasformata in uno strumento di morte.

alessandra inchiesta
CREDIT: FACEBOOK

Purtroppo ci sono stati anche altri precedenti vicende, che hanno portato alla morte di altri automobilisti per lo stesso identico motivo. Alessandra Musolino vista la violenza dell’impatto, non ce l’ha fatta a sopravvivere ai traumi riportati.