Le cause della morte di Lindsey Erin Pearlman

Lindsey Erin Pearlman: svelate le cause del decesso dell’attrice

Lindsey Erin Pearlman, stando a quanto affermato dalle autorità statunitensi, si è tolta la vita ingerendo nitrato di sodio

A sei mesi dal ritrovamento del corpo senza vita di Lindsey Erin Pearlman, famosa attrice di Hollywood famosa per i numerosi ruoli in serie tv e film di successo, sono state svelate le cause che ne hanno dichiarato il decesso. L’interprete, sostengono le autorità statunitensi, si è tolta la vita ingerendo grandi quantità di nitrato di sodio.

Le cause della morte di Lindsey Erin Pearlman

La vicenda risale allo scorso febbraio. Il giorno 13, le autorità di Los Angeles avevano ricevuto una chiamata che denunciava la scomparsa della famosa attrice 43enne Lindsey Erin Pearlman.

Nei giorni successivi le ricerche hanno coperto una vasta area e la Polizia aveva anche diramato un appello che esortava chiunque a fornire informazioni, qualora le avessero avute.

Il giorno 18, dopo 6 giorni di ansia, il corpo della star è stato trovato senza vita in una casa ad East Hollywood.

Da subito è stata aperta un’indagine che ha avuto fin dall’inizio l’obiettivo di fare chiarezza sia sulle cause della scomparsa, sia su quelle della morte.

Indagini che si sono protratte a lungo, per mesi, finché in questi giorni non si è arrivati alla tanto agognata verità.

Le cause della morte di Lindsey Erin Pearlman

Le cause della morte di Lindsey Erin Pearlman

Gli esami autoptici svolti sul cadavere di Lindsey Erin Pearlman, i rilievi effettuati sul luogo del ritrovamento del corpo e gli interrogatori hanno portato finalmente alla luce la verità.

L’attrice si è tolta la vita ingerendo una sostanza tossica in grandi quantità. Per la precisione, nitrato di sodio.

Inoltre è emerso che Lindsey aveva chiesto il numero di emergenza anti suicidio a sua cugina Savannah, soltanto pochi giorni prima che la stessa facesse perdere le sue tracce.

La carriera dell’attrice

Le cause della morte di Lindsey Erin Pearlman

Nata il 5 ottobre del 1978, Lindsey Pearlman ha iniziato da giovanissima la sua carriera come modella, per poi gettarsi a capofitto in quella da attrice.

Diversi i ruoli da lei interpretati nel corso degli anni, principalmente in serie tv. Ha infatti recitato in General Hospital, Empire, Chicago Justice, Signal To Notice e American Housewife.

Il suo ultimo lavoro, datato nel 2021, è il ruolo di Martha nella serie tv The Ms. Pat Show.

È stata sposata con il produttore televisivo Vance Smith ed era nota per il suo grande amore per gli animali e per la dedizione nel difendere i loro diritti.