Lockdown generale in Italia

Coronavirus, lockdown generale: il 15 novembre si decide

Lockdown generale in Italia, il governo decide il 15 novembre in base ai dati

Lockdown generale in Italia, l’ipotesi si fa sempre più plausibile. Ma il governo Conte si è dato qualche giorno di tempo per decidere il da farsi. La data scelta per prendere questa decisione così importante è quella del 15 novembre. Quel giorno verranno analizzati i dati epidemiologici sul Coronavirus di tutto il territorio. E verrà comunicato cosa succederà nel nostro paese.

Come proteggersi dal Coronavirus
Fonte Pixabay

In Italia le Regioni arancioni sono aumentate e il rischio che la curva dei contagi non scenda, ma continui a salire, è molto plausibile.

Il governo torna a pensare a un possibile lockdown generalizzato, una sorta di zona rossa che non riguardi solo più alcune Regioni, ma tutto il territorio nazionale.

Curva dei contagi in Italia
Fonte Pixabay

Già in occasione del DPCM del 3 novembre il premier Conte non aveva escluso questa possibilità. Che oggi torna a farsi largo, anche dopo l’appello dell’Ordine dei Medici nazionale che chiede una chiusura generale per permettere agli ospedali di respirare un po’.

Pare che il governo sia preoccupato della curva dei contagi che continua a salire, ma non prenderà una decisione prima del 15 novembre, aspettando i nuovi dati e cercando di capire se le restrizioni finora stabilite diano una sferzata ai nuovi casi.

Come evitare il Coronavirus
Fonte Pixabay

Lockdown generale, una zona rossa in tutta Italia dopo il 15 novembre?

Giuseppe Conte aspetta dunque di valutare gli effetti dell’ultimo DPCM che ha diviso l’Italia in tre zone: gialla, arancione e rossa.

Lockdown generale in Italia
Fonte Pixabay

Si deve capire se le restrizioni decise non solo hanno fatto in modo di evitare nuovi contagi, ma anche di evitare la saturazione di terapie intensive e ospedali nelle zone più colpite da questa seconda ondata.

Fonte YouTube TeleItalia

Gli esperti ipotizzano una stabilizzazione tra il 9 e il 10 novembre e poi una decrescita dal 15 novembre. Speriamo sia proprio così. Perché se la curva dovesse continuare a salire, il lockdown potrebbe essere dietro l’angolo.

Aurelio Andreazzoli, allenatore dell'Empoli, a lutto per la morte del fratello Alberto

Aurelio Andreazzoli, allenatore dell'Empoli, a lutto per la morte del fratello Alberto

Lutto nel giornalismo, Maria Cristina Ruini si è spenta a 52 anni

Lutto nel giornalismo, Maria Cristina Ruini si è spenta a 52 anni

Napoli, Alessandra De Rosa non ce l'ha fatta: si è spenta a 31 anni dopo aver contratto il Covid in gravidanza

Napoli, Alessandra De Rosa non ce l'ha fatta: si è spenta a 31 anni dopo aver contratto il Covid in gravidanza

Lutto nel mondo del calcio: Simone Perisan è morto a soli 39 anni

Lutto nel mondo del calcio: Simone Perisan è morto a soli 39 anni

Denise Pipitone: la paura di Piera Maggio su cosa accadrà

Denise Pipitone: la paura di Piera Maggio su cosa accadrà

Paura a Treviglio, due bambini rimasti intrappolati sul balcone: erano soli in casa

Paura a Treviglio, due bambini rimasti intrappolati sul balcone: erano soli in casa

Omicidio Willy, le parole di Mario Pincarelli dal carcere: "Sono a posto con la coscienza"

Omicidio Willy, le parole di Mario Pincarelli dal carcere: "Sono a posto con la coscienza"