coma sara

Lutto a Calvizzano, Sara Ricciardiello è morta a 18 anni dopo 3 mesi di coma

Lutto a Calvizzano, dopo 3 mesi di coma Sara Ricciardiello è morta a 18 anni: è rimasta coinvolta in un grave incidente

Un’agonia durata tre lunghi mesi è quella che hanno vissuto Sara Ricciardiello e la sua famiglia. La ragazza rimasta coinvolta in un grave sinistro stradale, era in coma e per tutto questo tempo ha lottato per la sua vita, ma alla fine per lei non c’è stato più nulla da fare.

coma sara

Una notizia che ovviamente ha spezzato i cuori di tutta la comunità. In tanti speravano in un miracolo, per la giovane che doveva frequentare il quinto anno delle scuole superiori.

Stando alle informazioni rese note da alcuni media locali, i fatti sono iniziati lo scorso 22 giugno, intorno alle 5.30 del mattino. Precisamente lungo via San Nullo, a Licola, in provincia di Napoli.

Il sinistro ha visto coinvolte due auto, una Fiat Panda ed una Renault Clio. A causa del violento scontro una delle auto ha preso fuoco, dopo l’esplosione della bombola a GPL. Tuttavia, vista la gravità dell’accaduto un ragazzo ha perso la vita e 4 persone sono state trasportate in ospedale, tra queste c’era appunto anche Sara.

coma sara

Le sue condizioni sono apparse molto gravi ed infatti, i medici intervenuti l’hanno trasportata d’urgenza al nosocomio Santa Maria delle Grazie, di Pozzuoli. I dottori qui l’hanno intubata e trasferita di nuovo al Cardarelli di Napoli.

La 18enne da quel momento è entrata in coma e sono davvero tanti gli appelli pubblicati sui social per donare. Però, la sua situazione è apparsa sempre molto critica.

Il decesso straziante di Sara Ricciardiello

I medici hanno sempre cercato di fare il possibile, ma alla fine nella mattinata di ieri venerdì 23 settembre, la giovane ha esalato il suo ultimo respiro. Purtroppo i tentativi dei medici di salvarla, sono risultati essere del tutto inutili.

La salma è stata trasferita all’obitorio del Policlinico Federico II di Napoli. La notizia si è diffusa molto velocemente in tutta la comunità di Calvizzano, dove viveva con la sua famiglia.

coma sara

Di conseguenza sono davvero tante le persone che sui social stanno scrivendo dei messaggi per ricordarla, ma anche per mostrare vicinanza ed affetto ai suoi cari, per la grave e straziante perdita subita. Ci saranno ulteriori aggiornamenti su questa triste vicenda.