Madre di 47 anni perde la vita sulle montagne russe

Madre di 47 anni perde la vita dopo essere salita, con il figlio, sulle montagne russe

La madre di 47 anni voleva solo passare una giornata divertente con il figlio 17enne. Una corsa sulle montagne russe ha spezzato la sua vita

È finita in tragedia la gita di una famiglia in un parco divertimenti. Dawn Renee Jankovic, una madre di 47 anni, ha perso la vita davanti agli occhi del figlio 17enne.

Madre di 47 anni perde la vita sulle montagne russe

La famiglia aveva organizzato una giornata al parco divertimenti e tutti erano eccitati all’idea di trascorrere momenti che avrebbero ricordato per sempre.

La madre di 47 anni è salita, insieme al figlio, sull’ottovolante di legno del parco divertimenti Holiday World & Splashin’ Safari.

Soltanto una volta che la giostra ha finito la corsa, il ragazzo 17enne si è reso conto che la madre era priva di sensi. Subito, nella disperazione, ha cercato di attirare l’attenzione del personale.

Madre di 47 anni perde la vita sulle montagne russe

Dopo l’arrivo degli operatori sanitari, la donna è stata trasportata con urgenza in ospedale. Purtroppo, i medici sono sono riusciti a fare nulla per salvarle la vita. Quando ha raggiunto la struttura sanitaria, era già deceduta.

L’autopsia della madre di 47 anni

Gli inquirenti hanno aperto un fascicolo d’indagine e disposto l’autopsia sul corpo senza vita della madre 47enne. Il medico legale ha stabilito che la causa del decesso è riconducibile alla giostra del parco divertimenti:

Dissanguamento, avulsione dell’arteria toracica interna destra e montagne russe del parco dei divertimenti. Una reazione del corpo avuta durante la corsa. Nulla a che fare con il malfunzionamento o la mancata manutenzione della stessa giostra.

Non era la prima volta che madre e figlio salivano sulle montagne russe, era un passione che avevano sempre condiviso. Il 17enne ha raccontato che la donna stava bene, non aveva mostrato alcun strano sintomo quel giorno.

Madre di 47 anni perde la vita sulle montagne russe

Il papà, in quel momento, non era presente. Il ragazzo ha dovuto affrontare tutto da solo e vedere la madre spegnersi per sempre davanti ai suoi occhi.

Purtroppo, il corpo di Dawn Renee Jankovic non è stato in grado di far fronte all’adrenalina e alla veloce corsa. Nessuna responsabilità del parco divertimenti. Una tragica fatalità.