La storia della piccola Vittoria

Madre in coma con un’emorragia cerebrale e incinta di 6 mesi: com’è finita la storia della piccola Vittoria

Tutti ricordano la storia della piccola Vittoria, nata a sei mesi dalla mamma in coma: oggi torna a casa

Una storia con un inizio tragico e un lieto fine da favola. La piccola Vittoria, un nome adatto ad una guerriera, è finalmente tornata a casa, tra le braccia della sua mamma e del suo papà. Un calvario iniziato lo scorso aprile, in pieno lockdown. La madre della piccola, una donna di 35 anni, è arrivata in ospedale con una grave emorragia cerebrale e in coma.

La storia della piccola Vittoria
Credit: pixabay.com

I medici hanno subito capito la gravità della situazione e hanno realizzato che salvarle entrambe avrebbe potuto portare a rischi irreparabili. La soluzione più logica, era quella di concentrarsi soltanto su una delle due, a discapito dell’altra. Una madre con un’emorragia cerebrale e in coma o la bambina prematura nel suo ventre (sei mesi di gestazione).

La storia della piccola Vittoria
Credit: pixabay.com

Alla fine, grazie alla straordinaria equipe medica, la struttura sanitaria è riuscita a salvare entrambe. Una prima squadra di neurochirurghi si è occupata della mamma, che è stata sottoposta ad un intervento chirurgico per la riduzione dell’emorragia cerebrale. Poi la squadra di ginecologi, che ha fatto nascere la piccola con un parto cesareo.

Dopo gli interventi, le due sono state separate. La donna ricoverata in un centro specializzato per persone in coma, mentre la piccola nel reparto di terapia intensiva neonatale dell’ospedale di Nocera Inferiore.

La piccola Vittoria torna a casa

Per tutto questo tempo, il papà ha supportato entrambe ed ha trovato la forza per aiutare le donne più importanti della sua vita, a superare un calvario che sembrava solo un brutto incubo.

La storia della piccola Vittoria
Credit: pixabay.com

Oggi, dopo 9 mesi dall’inizio di tutto, mamma e figlia sono tornate a casa e finalmente si sono abbracciate. Un miracolo in un momento di grave emergenza sanitaria, che diventa simbolo della vita, della sopravvivenza, contro tutti e tutti. Una storia che ha lasciato un sorriso sul cuore di migliaia di persone.

Aurelio Andreazzoli, allenatore dell'Empoli, a lutto per la morte del fratello Alberto

Aurelio Andreazzoli, allenatore dell'Empoli, a lutto per la morte del fratello Alberto

Lutto nel giornalismo, Maria Cristina Ruini si è spenta a 52 anni

Lutto nel giornalismo, Maria Cristina Ruini si è spenta a 52 anni

Napoli, Alessandra De Rosa non ce l'ha fatta: si è spenta a 31 anni dopo aver contratto il Covid in gravidanza

Napoli, Alessandra De Rosa non ce l'ha fatta: si è spenta a 31 anni dopo aver contratto il Covid in gravidanza

Lutto nel mondo del calcio: Simone Perisan è morto a soli 39 anni

Lutto nel mondo del calcio: Simone Perisan è morto a soli 39 anni

Denise Pipitone: la paura di Piera Maggio su cosa accadrà

Denise Pipitone: la paura di Piera Maggio su cosa accadrà

Paura a Treviglio, due bambini rimasti intrappolati sul balcone: erano soli in casa

Paura a Treviglio, due bambini rimasti intrappolati sul balcone: erano soli in casa

Omicidio Willy, le parole di Mario Pincarelli dal carcere: "Sono a posto con la coscienza"

Omicidio Willy, le parole di Mario Pincarelli dal carcere: "Sono a posto con la coscienza"