autopsia micaela

Mantova, arrivati i primi risultati dell’autopsia eseguita sul corpo di Micaela Azzoni

Arrivati i primi risultati dell'autopsia eseguita sul corpo di Micaela Azzoni, la giovane madre morta a 48 anni per un malore

Nella giornata di lunedì 7 novembre, il medico legale ha eseguito l’autopsia sul corpo di Micaela Azzoni, la giovane madre di 48 anni deceduta per un malore mentre dormiva. Aveva dato da poco la buonanotte al marito ed alle figlie, quando l’hanno trovata esanime nel letto.

autopsia micaela

In tanti sono rimasti sconvolti da questa perdita così improvvisa e prematura. Di conseguenza sono davvero tante le persone che stanno cercando di mostrare vicinanza alla sua famiglia, colpita dall’improvvisa perdita.

I medici intervenuti nella casa della famiglia, si sono presto resi conto che a portarla via dall’affetto dei suoi cari, è stato proprio un malore improvviso. Però non era chiaro cosa fosse accaduto davvero.

Tuttavia, è solo dopo aver ricevuto i primi risultati dell’esame eseguito dalla dottoressa Ester Scillitani che la famiglia ha avuto ulteriori conferme. Dall’autopsia è venuto fuori che la donna ha perso la vita, probabilmente per una embolia polmonare.

autopsia micaela

Dopo questo esame gli inquirenti hanno dato il nulla osta per restituire la salma ai suoi familiari. Micaela ha lasciato il marito, due figlie, il fratello con cui gestiva un caseificio, i suoi familiari e tutti i suoi cari. Il funerale è previsto alle 14.30 di mercoledì 9 novembre.

Il decesso improvviso e straziante di Micaela Azzoni

I fatti sono avvenuti nella serata di mercoledì 2 novembre. Precisamente nell’abitazione della famiglia che si trova a Coazze di Moglia, nella provincia di Mantova.

Fino a quel momento, la madre non aveva avuto alcun tipo di problema. Aveva fatto tutto insieme al marito e nessuno dei suoi familiari, si era allarmato per le sue condizioni.

Intorno alle 22, dopo aver dato la buonanotte a tutti i suoi familiari, è andata a letto. Il marito l’ha raggiunta poco tempo dopo, ma si è presto reso conto che in realtà la moglie era ormai priva di sensi. Probabilmente ha avuto un malore, che non le ha lasciato scampo.

autopsia micaela

Hanno lanciato tempestivamente l’allarme ai soccorritori ed in attesa che arrivassero, una delle figlie le ha praticato il massaggio cardiaco. Tuttavia, i medici sono arrivati tempestivamente, ma alla fine non hanno avuto altra scelta che constatare il suo straziante decesso.