Matilda Hidri morta sull'A7 per un'auto contromano

Matilda Hidri morta sull’A7 per un’auto contromano che l’ha uccisa

Morto anche il ragazzo alla guida del mezzo che ha fatto inversione a U

Addio a Matilda Hidri, morta sull’A7 per un’auto contromano che l’ha travolta in pieno e l’ha uccisa. Anche il ragazzo che era alla guida dell’altro mezzo è deceduto. Il giovane aveva fatto improvvisamente inversione a U in autostrada. Poco più avanti viaggiava anche suo padre, alla guida di un’altra auto.

Matilda Hidri

Il terribile incidente ha avuto luogo domenica scorsa sulla A7, all’altezza di Silvano Pietra, in provincia di Pavia, in Lombardia. Il 46enne Giuseppe Maria Garavaglia improvvisamente ha fatto inversione di marcia a velocità piuttosto forte. Colpendo in pieno l’auto della donna 35enne.

Non si sa cosa possa avere spinto il 46enne a fare inversione di marcia e a viaggiare contromano per 2 chilometri a velocità elevata, fino al tragico impatto nel quale Giuseppe Maria Garavaglia e Matilde Hidri hanno perso la vita, morendo praticamente sul colpo.

Secondo quanto emerge dalle indagini della Polizia Stradale e della Procura, il 46enne a bordo della sua Volvo bianca era entrato dalla barriera di Assago in direzione Genova nel senso di marcia corretto. Poi la decisione di fare inversione e andare contromano.

Poco più avanti, tra l’altro, viaggiava in auto anche il padre dell’uomo che si trovava, al momento dell’incidente, poco distante dal casello di Gropello Cairoli. Purtroppo, con tutta probabilità, non sapremo mai il perché del folle gesto che ha ucciso la 35enne: si parla anche di malore o di un ictus.

Matilda Hidri morta sull’A7 per un’auto contromano, lascia un bimbo piccolo

La donna di 35 anni di origini albanesi è morta sul colpo proprio come l’uomo di 46 anni. Aveva un figlio piccolo. E da un mese aveva aperto la sua pizzeria nel cuore di Genova, il suo più grande sogno.

Matilda Hidri morta sull'A7 per un'auto contromano

Ma tutto è terminato nel peggiore dei modi, con un’auto in contromano in autostrada che ha spezzato la sua vita e i suoi sogni.