omicidio Mattia Caruso

Mattino 5: l’ultima chiamata di Mattia Caruso al suo amico

Prima dell'omicidio, Mattia Caruso ha chiamato un suo amico: "Mi ha detto che aveva fatto un casino e mi ha chiesto di andare a prenderlo"

Durante la trasmissione Mattino 5, condotta da Federica Panicucci, è emersa l’ultima chiamata di Mattia Caruso ad un suo amico.

omicidio Mattia Caruso

Il 30enne ha perso la vita per mano della fidanzata Valentina Boscaro. Quest’ultima, dopo il delitto, ha raccontato alle forze dell’ordine di un uomo misterioso con il cappuccio, con il quale il fidanzato si era allontanato, per poi tornare da lei, in auto, insanguinato. Ma dopo l’interrogatorio, è crollata ed ha confessato tutto. Lo ha colpito dritto al cuore, con l’arma che Mattia aveva lasciato sul cruscotto. Ha raccontato che litigavano sempre e spesso lui, sotto effetto di alcol e sostanze stupefacenti, la picchiava.

L’autopsia ha per rivelato che Mattia non si è difeso, ma è stato colpito di sorpresa. Per questo, gli inquirenti vogliono vederci chiaro.

fidanzata Mattia Caruso

L’amico di Mattia Caruso, a Mattino 5, ha raccontato che quella sera lo ha chiamato, dicendogli di aver fatto un casino e chiedendogli di andare a prenderlo.

Mi ha chiamato, voleva che lo andassi a prendere perché diceva che aveva fatto un casino, poi l’ho richiamato ma non mi ha più risposto, era verso le 22, mi aveva detto di andare a prenderlo, io stavo lavorando poi l’ho chiamato dopo dieci minuti ma non mi ha più risposto, poi dopo è successo quello che è successo.

Lui era innamorato perso di lei, cercavamo di convincerlo a lasciarla, mille volte gliel’ho detto, gli dicevo che era bella ma non ci capiva niente con la testa. Cosa mi rispondeva? Era innamorato, ha litigato con i suoi genitori per lei, figurati se ascoltava me, ma poi è stato educato così dai suoi genitori, sono siciliani, non si tocca la donna.

Dopo quella chiamata, il ragazzo ha pensato a qualche discussione con un estraneo, come spesso capita durante una serata. Ma non ha pensato che potesse entrarci Valentina. Ha però confermato la versione della famiglia di Mattia Caruso. I due litigavano sempre e spesso l’amico tornava a casa con graffi e lividi. Ma mai si era difeso contro la donna.

Mattia Caruso omicidio

Valentina ha inventato una storia, prima di confessare. Ha avuto la lucidità per pulire l’arma del delitto e metterla in tasca al fidanzato. Poi si è fatta trovare in lacrime, con Mattia agonizzante sul grembo. Invece, era stata proprio lei.