Mihajlovic ricomparsa malattia

Mihajlovic ha scoperto che la leucemia è tornata: “Sono pronto, sono qui”

L'allenatore Mihajlovic dovrà ricoverarsi dopo le ultime analisi. La leucemia è tornata e dovrà giocare d'anticipo: ecco le sue parole

Sinisa Mihajlovic ha annunciato di essersi sottoposto a nuovi esami e di aver scoperto che la leucemia mieloide, potrebbe essere tornata ad attaccare il suo corpo.

Mihajlovic ricomparsa malattia

Purtroppo sono emersi campanelli d’allarme che potrebbero far presagire una ricomparsa della malattia dalle ultime analisi.

Queste le parole di Mihajlovic durante la conferenza stampa che si è tenuta sabato a Casteldebole.

Il famoso allenatore ed ex calciatore ha spiegato che dovrà ricoverarsi nuovamente in ospedale e dovrà saltare diverse partite. Dovrà giocare d’anticipo e seguire una terapia.

Si era ripreso, ma come lui stesso ha spiegato, si tratta di malattie subdole, che tornano da un momento all’altro e bisogna combatterle con tutte le proprie forze.

Le parole di Sinisa Mihajlovic

La mia ripresa dopo il trapianto è stata ottima, ma queste malattie sono subdole. Dalle ultime analisi che ho svolto ci sono campanelli d’allarme e potrebbe presentarsi il rischio di una nuova ricomparsa. Per evitare che questo accada, dovrò fare un percorso terapeutico che possa eliminare sul nascere l’ipotesi negativa. Questa volta non entrerò in scivolata su un avversario lanciato, ma giocherò di anticipo per non farlo partire.

Mihajlovic ricomparsa malattia

Sinisa Mihajlovic ha poi voluto ironizzare sulla spiacevole notizia, definendo la leucemia una malattia molto coraggiosa per aver deciso di tornare ad affrontare uno come lui.

Sono qua, se non gli è bastata la prima lezione, gliele daremo un’altra.

Una forza e un coraggio incredibili, un uomo che non ha intenzione di arrendersi e che vuole lasciare un’importante lezione a tutti quelli che, come lui, stanno affrontando una dura battaglia.

Il percorso della vita, fatto di discese e salite. A volte si incontrano buche improvvise, si può cadere, ma c’è la forza per rialzarsi e intraprendere il cammino.

Sinisa Mihajlovic

Per concludere, Sinisa Mihajlovic ha confessato di aver preso la notizia con più serenità, a differenza di due anni fa, quando non riusciva a trattenere le lacrime.

Tutti lo hanno applaudito e si sono commossi davanti alle sue parole. L’allenatore ha rassicurato anche il mondo del calcio, spiegando che ha fatto allestire la stanza dell’ospedale con tutta l’attrezzatura necessaria per seguire la sua squadra.