uomo reyonce

Modena, il racconto di un uomo intervenuto per soccorrere la piccola Reyonce Bellow

Modena, il racconto di un uomo che ha visto la piccola Reyonce Bellow ormai senza vita tra le braccia della mamma

Sono giorni di grande e profondo dolore quelli che stanno vivendo i familiari della piccola Reyonce Bellow, la bimba di 4 anni morta dopo esser caduta dal balcone al settimo piano. Un uomo che ha visto la madre disperata che chiedeva aiuto, ha voluto raccontare l’accaduto.

uomo reyonce
CREDIT: FACEBOOK

In tanti al momento stanno cercando di mostrare vicinanza ed affetto ai familiari delle vittima, che appena 2 anni fa hanno subito un’altra straziante perdita. Il papà dei 3 figli è morto per uno shock anafilattico mentre era a lavoro.

La mamma di conseguenza, si è ritrovata da sola a crescere i ragazzi. In tanti si erano fatti avanti per aiutarli e nel quartiere in cui vivevano, era come se li avessero adottati.

La piccola Reyonce purtroppo è morta nella mattinata di lunedì 23 maggio, intorno alle 9. Era in casa con la madre, che stava facendo delle faccende domestiche. Stava guardando la televisione.

uomo reyonce

Ad un certo punto però, per motivi ancora da chiarire, è andata sul balcone e dopo essersi arrampicata su alcuni attrezzi, ha perso l’equilibrio ed è precipitata nel vuoto. La mamma è scesa sotto di corsa e dopo averla presa tra le braccia, è entrata nel bar lì vicino per chiedere aiuto.

Il marito della titolare dell’attività si è subito fatto avanti. Non sapeva cosa fosse successo alla bambina, ma sperava solo di poterla aiutare. Infatti ha allertato tempestivamente i sanitari.

Morte Reyonce Bellow il racconto dell’uomo

Ho sentito la mamma che gridava. È arrivata con la bambina tra le braccia e non sapevo cosa fosse successo. Ho capito che però stava malissimo ed ho chiamato subito il 118.

Ai sanitari ho detto che era una cosa urgente e nel frattempo una dottoressa dell’ambulatorio Cardarelli l’ha subito assistita. Ha cercato di rianimarla fino all’arrivo dell’ambulanza ma non c’è stato nulla da fare.

uomo reyonce

Veniva sempre qui Reyonce: era una bambina tanto carina, molto furba e con tante treccine. Da diversi anni aiutiamo la famiglia con le faccende burocratiche o nella gestione dei fratellini. Possiamo solo dire che Mary ce la metteva tutta nel seguire i suoi bambini.