Guardia di Finanza operazione

Moglie e marito nullatenenti: quello che trovano nei loro armadi ha dell’incredibile

Guardia di Finanza perquisisce coppia nullatenente: ciò che trova gli agenti è inimmaginabile

Formalmente nullatenenti, senza nessuna entrata, percepivano persino il reddito di cittadinanza. In realtà avevano la casa piena di denaro: mazzette di banconote nascoste nei cassetti, tra i vestiti, negli armadi. In totale una somma esorbitante: 130 mila euro. Ma non è tutto. Difatti, le Forze dell’Ordine avevano trovato loro addosso altri 47 mila euro, in virtù del quale avevano fatto scattare la perquisizione domiciliare.

Pattuglia stana nullatenenti

Guardia di Finanza pattuglia

Il tesoro è stato rinvenuto in un’abitazione di Cercola, in provincia di Napoli. A subire la denuncia due coniugi, fermati dalla Guardia di Finanza. Gli incriminati sono incappati in una pattuglia del Gruppo di Nola, impegnata in un controllo del territorio. Una volta verificate le loro generalità, i militari hanno preso la decisione di ispezionare il veicolo.

Entrambi erano pregiudicati

Soldi confiscati

E sono saltate fuori decine di pacchetti di sigarette, pari complessivamente a due chili, “naturalmente” di contrabbando. Oltre al tabacco i finanzieri hanno scoperto pure una borsa piena zeppa di soldi: 47 mila euro, per i quali marito e moglie non sono riusciti a fornire adeguata giustificazione. Il passo successivo è perciò stata la perquisizione domiciliare.

Nell’appartamento a Cercola i militari hanno confiscato ulteriore denaro. Oltre 100 mila euro, rigorosamente in contanti, celati in camera da letto. Sulla provenienza delle somme sono attualmente in corso delle indagini. Lo scenario più attendibile è che arrivasse proprio dalle sigarette: entrambi pregiudicati, marito e moglie hanno infatti precedenti per contrabbando.

Denuncia per ricettazione

Auto Guardia di Finanza

Il particolare più incredibile è che, da un punto di vista prettamente formale, i due sono disoccupati. Interrogati su come siano riusciti ad accumulare una cifra tanto ingente non hanno saputo fornire una efficace spiegazione. Entrambi sono stati denunciati per ricettazione.

Nullatenenti con il reddito di cittadinanza: c’è una “sorpresa”

Guardia di Finanza agenti

Da accertamenti seguenti è peraltro emerso che incassavano il reddito di cittadinanza. Così è partita la segnalazione all’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale (Inps) e si è dato avvio alle procedure per recuperare l’ammontare delle indebite erogazioni, quantificate in circa 8 mila euro.

Aurelio Andreazzoli, allenatore dell'Empoli, a lutto per la morte del fratello Alberto

Aurelio Andreazzoli, allenatore dell'Empoli, a lutto per la morte del fratello Alberto

Lutto nel giornalismo, Maria Cristina Ruini si è spenta a 52 anni

Lutto nel giornalismo, Maria Cristina Ruini si è spenta a 52 anni

Napoli, Alessandra De Rosa non ce l'ha fatta: si è spenta a 31 anni dopo aver contratto il Covid in gravidanza

Napoli, Alessandra De Rosa non ce l'ha fatta: si è spenta a 31 anni dopo aver contratto il Covid in gravidanza

Lutto nel mondo del calcio: Simone Perisan è morto a soli 39 anni

Lutto nel mondo del calcio: Simone Perisan è morto a soli 39 anni

Denise Pipitone: la paura di Piera Maggio su cosa accadrà

Denise Pipitone: la paura di Piera Maggio su cosa accadrà

Paura a Treviglio, due bambini rimasti intrappolati sul balcone: erano soli in casa

Paura a Treviglio, due bambini rimasti intrappolati sul balcone: erano soli in casa

Omicidio Willy, le parole di Mario Pincarelli dal carcere: "Sono a posto con la coscienza"

Omicidio Willy, le parole di Mario Pincarelli dal carcere: "Sono a posto con la coscienza"