L'addio della Lazio e Daniel Guerini

Morte Daniel Guerini: il commovente gesto di addio della sua Lazio

I giocatori e la società della Lazio salutano per l'ultima volta il giovane Daniel Guerini

Sono passati 10 giorni da quando Roma e l’Italia intera hanno appreso della tragica e prematura scomparsa del giovane calciatore Daniel Guerini, morto a seguito di un grave incidente stradale. Ieri, la Lazio, squadra della quale Daniel era una promessa, è scesa in campo per la sua partita di campionato. Durante il riscaldamento, tutti i calciatori hanno indossato una maglietta per ricordarlo.

L'addio della Lazio e Daniel Guerini

Una vita giovane e di grandissime speranze stroncata improvvisamente sulle strade della capitale. Era il tardo pomeriggio dello scorso mercoledì 24 marzo e “Guero”, così lo chiamavano amici e compagni di squadra, era a bordo della sua smart in compagnia di altri due amici.

All’improvviso l’impatto. La loro vettura ha tamponato una Mercedes e si è capovolta più volte prima di fermarsi sull’asfalto di Viale Palmiro Togliatti. Nonostante i tempestivi soccorsi, per Daniel non c’è stato nulla da fare. Era già morto sul colpo.

La notizia ha sconvolto in tanti, soprattutto perché Daniel era conosciuto e apprezzatissimo per le sue grandi doti calcistiche, che lo proiettavano ad una grande carriera da professionista.

Giovedì primo aprile è stata la giornata più dura e commovente, quella del funerale. Alla Basilica Don Bosco di Cinecittà si sono riversate centinaia di persone per dire un’ultima volta addio a Daniel. Pesenti anche i suoi compagni della primavera, alcuni giocatori della prima squadra e il Presidente Claudio Lotito.

L’omaggio della Lazio per Daniel Guerini

L'addio della Lazio e Daniel Guerini

La morte di Daniel Guerini non sarà dimenticata, soprattutto nell’ambiente della Lazio, squadra per la quale giocava e per la quale tifava fin da quando era soltanto un bambino.

Ieri, sabato 3 aprile, i biancocelesti sono scesi in campo allo Stadio Olimpico per disputare il match di campionato contro La Spezia. La partita è finita in vittoria per 2 a 1, ma il momento più bello e commovente della giornata è arrivato prima del fischio d’inizio.

Gli undici giocatori titolari, quando sono scesi in campo per effettuare il loro riscaldamento, hanno indossato tutti una maglietta dedicata a Daniel.

L'addio della Lazio e Daniel Guerini

Una semplice t-shirt bianca con una sua foto e con la scritta “Ciao Guero“. Uno striscione con la stessa scritta e poi rimasto esposto in tribuna per tutta la durata della partita.

Va da Zara e viene arrestata

Va da Zara e viene arrestata

“Viviamo tra topi e sporcizia mentre lui è milionario”: la madre punta il dito contro un noto vip

“Viviamo tra topi e sporcizia mentre lui è milionario”: la madre punta il dito contro un noto vip

Lutto nel mondo del cinema e della televisione: è morto Saginaw Grant

Lutto nel mondo del cinema e della televisione: è morto Saginaw Grant

Terni, Laura Anasetti è morta a 36 anni, colpita da un malore dopo il parto

Terni, Laura Anasetti è morta a 36 anni, colpita da un malore dopo il parto

Il dramma di Kambrie Horsley, la bambina di 10 anni uccisa da una pietra mentre era in auto col papà

Il dramma di Kambrie Horsley, la bambina di 10 anni uccisa da una pietra mentre era in auto col papà

Previsioni meteo, maltempo in arrivo: quali sono le regioni a rischio

Previsioni meteo, maltempo in arrivo: quali sono le regioni a rischio

Cinque giorni di febbre e poi la morte: Marica Ciavattini uccisa da un batterio killer

Cinque giorni di febbre e poi la morte: Marica Ciavattini uccisa da un batterio killer