Regina Elisabetta

Morte Regina Elisabetta, perché Harry non è riuscito a salutare la nonna sovrana

Pur essendo nel Regno Unito, il principe non è riuscito a dire addio per sempre a sua nonna

La notizia della morta della Regina Elisabetta ha fatto sprofondare nell’ansia e nella preoccupazione più totale non solo i sudditi inglese, ma anche il mondo intero. Ricordiamo che la sovrana più longeva di sempre è scomparsa nella giornata di ieri all’età di 96 anni. Elisabetta II si è spenta nella dimora scozzese di Balmoral ed è stata raggiunta dai quattro figli e da William. Il principe Harry, nonostante si trovasse nel Regno Unito, non ha potuto salutare per sempre sua nonna. Scopriamo insieme il perché.

Regina Elisabetta

Tutti conoscono le vicende che si sono verificate tra la famiglia reale ed Harry e Meghan Markle. Ricordiamo che, dopo la rinuncia di non adempiere ai doveri reali, il principe si è trasferito negli Stati Uniti dove vive con sua moglie e con i suoi due figli.

Forse non tutti sanno, però, che Harry e sua moglie Meghan Markle si trovavano a Londra quando è giunta loro la notizia dell’aggravamento delle condizioni della Regina Elisabetta. Nonostante ciò, il principe non è riuscito a salutare per sempre la nonna sovrana.

principe harry

Stando alle indiscrezioni, pare che dopo aver appreso la notizia Harry abbia preso subito un volo diretto per la Scozia. Purtroppo però la sua corsa non ha avuto alcun successo. Quando il principe è giunto nella dimora scozzese di Balmoral, la Regina Elisabetta era già deceduta.

Meghan markle

Nella dimora reale Harry ha avuto la possibilità di ricongiungersi con la sua famiglia che non vedeva da tempo. Assenti, invece, nella dimora scozzese in cui è morta la Regina, Kate e Meghan.

Morte Regina Elisabetta: Kate e Meghan assenti a Balmoral

regina elisabetta

Pare che solo i parenti più stretti di Elisabetta II abbiano raggiunto la dimora reale Balmoral per dare l’ultimo saluto alla regina. Come già anticipato, Kate e Meghan sono rimaste lontane dai loro consorti così come i figli di William che hanno iniziato la scuola nel giorno della morte della loro bisnonna.