morto a 35 anni Modestino Vespa

Morto durante una crociera davanti agli occhi della compagna: Modestino Vespa aveva solo 35 anni

Si trovava a bordo di una crociera, Modestino Vespa ha battuto la testa ed è morto a 35 anni: due le ipotesi delle forze dell'ordine

La spiacevole tragedia è accaduta a bordo della nave Meraviglia, una crociera in viaggio nel Mediterraneo. Modestino Vespa ha perso la vita a soli 35 anni davanti agli occhi della sua compagna, durante una vacanza.

morto a 35 anni Modestino Vespa

La stessa donna ha trovato il suo compagno a terra, esanime ed ha lanciato subito l‘allarme ai soccorritori. Purtroppo nessuno ha potuto fare nulla per salvare la vita del trentacinquenne.

I medici e gli infermieri a bordo della crociera sono subito intervenuti e hanno fatto il possibile per rianimarlo e salvarlo, ma alla fine sono stati costretti ad arrendersi. Il comandante della crociera ha anticipato il rientro al porto di Genova. Una tragedia che ha sconvolto tutti coloro che si trovavano sulla crociera e tutti coloro che conoscevano l’uomo.

Sulla vicenda sono intervenute anche le forze dell’ordine, che hanno subito aperto un’inchiesta per cercare di ricostruire gli ultimi momenti di vita di Modestino Vespa. Secondo le prime notizie riportate, sembrerebbe che l’uomo abbia battuto la testa in modo violento.

morto a 35 anni Modestino Vespa

Due ipotesi per la morte di Modestino Vespa

Non è ancora chiaro però, se sia stato colpito da un malore e sia caduto e sia scivolato in modo accidentale. Modestino lavorava come ingegnere a Roma ed era originario di Pesche (Isernia), una comunità che adesso è in lutto dopo la straziante notizia.

Il primo cittadino si è stretto il dolore della famiglia ed ha proclamato lutto cittadino per il giorno della funzione funebre. Ha deciso anche di annullare tutti gli ultimi eventi estivi del 2022. Ecco le sue parole:

morto a 35 anni Modestino Vespa

L’amministrazione comunale di Pesche esprime le più sentite condoglianze alla famiglia Vespa per la prematura inaspettata a scomparsa di Modestino, giovane e brillante professionista conosciuto e ben voluto da tutti noi. Ci associamo al grandissimo dolore ed esprimiamo la vicinanza alla famiglia e all’intera comunità.

Bisognerà ora attendere i risultati dell’autopsia, che stabiliranno l’esatta causa della morte e se Modestino Vespa sia morto a seguito di un infarto o a seguito di gravi traumi, dopo una caduta accidentale.