genitori neonata

Neonata morta dopo il parto in casa: i genitori sono indagati

Macerata, i genitori della neonata morta dopo il parto in casa, sono indagati: il motivo

Ci sono ancora molti punti da chiarire dietro la triste vicenda della neonata che ha perso la vita dopo il parto avvenuto in casa. Il pm che si sta occupando del caso, ha deciso di iscrivere i due genitori sul registro degli indagati ed anche di disporre l’autopsia sul corpo della piccola.

genitori neonata

La versione dei due non convince affatto gli inquirenti, che per questo motivo hanno deciso di fare ulteriori accertamenti. La madre, per fortuna, ora è in condizioni stabili e sta facendo dei miglioramenti.

I fatti sono avvenuti nell’abitazione della famiglia che si trova nel comune di Matelica, in provincia di Macerata. Precisamente intorno alle 2 di notte, tra sabato 1 e domenica 2 ottobre.

Da ciò che riporta Il Corriere della Sera, la donna ha iniziato a stare male. Probabilmente per capire cose le stesse accadendo, è andata in bagno.

genitori neonata

Dalla versione raccontata dei due genitori, si sono resi conto che in realtà stava per partorire solo quando era ormai troppo tardi. Il marito ha aiutato la moglie a far venire al mondo la piccola.

Tuttavia, è solo dopo il taglio del cordone, che la bambina ha esalato il suo ultimo respiro. Il pm Rossana Buccini della procura di Macerata, vista la dinamica dei fatti, ha deciso di fare ulteriori accertamenti e di disporre l’autopsia.

Le indagini per la neonata che ha perso la vita dopo il parto in casa

Lo scopo dell’esame è proprio quello di capire se la piccola sia venuta al mondo già senza vita o se sia deceduta dopo il parto. Inoltre, vogliono anche stabilire l’ora esatta in cui ha esalato il suo ultimo respiro.

I genitori hanno raccontato che non sapevano di questa gravidanza. La coppia italiana, lui di 42 anni e lei di 38 anni, hanno già due figli e fino a questo triste episodio, non erano seguiti dai servizi sociali.

genitori neonata

Le ipotesi di reato che gli vengono contestate sono quelle di infanticidio in condizioni di abbandono materiale e morale ed anche delitto colposo. A dare ulteriori risposte sarà solo l’autopsia prevista sul corpo della piccola, che è prevista per le prossime ore.