neonato aggredito da un Akita

Neonato aggredito da un Akita ricoverato ad Avezzano in gravi condizioni

Neonato aggredito da un Akita: quali sono le sue condizioni di salute?

Neonato aggredito da un Akita e ricoverato in gravi condizioni ad Avezzano. La famiglia del piccolo di soli nove mesi, che risiede a Celano, in provincia de L’Aquila, è in apprensione dopo l’incidente che il loro bambino ha avuto con un cane di razza Akita, che lo ha aggredito nel paese dove vive con i suoi genitori. Cosa è successo quel giorno?

Bambino ricoverato in ospedale
Fonte Pixabay

L’aggressione da parte del cane di razza Akita ai danni del bambino di soli 9 mesi ha avuto luogo proprio a Celano, la cittadina abruzzese in provincia de L’Aquila, dove il piccolo vive insieme alla sua famiglia.

La mamma teneva in braccio il bambino all’interno della loro casa, quando all’improvviso il cane ha morto il piccolo.

La razza Akita è solitamente considerata molto tranquilla e non particolarmente aggressiva, quindi non si conosce il motivo di questo gesto inaspettato da tutti.

Bambino soccorso dal 118
Fonte Pixabay

Il cane si era avvicinato al bambino, che lo aveva accarezzato. L’animale ha iniziato a morderlo e la mamma lo ha tirato via, mandandolo fuori in giardino.

Il cane ha morso il neonato tra l’occhio e l’orecchio, causando delle ferite e dei graffi in tutto il volto. Immediatamente i genitori hanno allertato i soccorsi e i sanitari del 118, prontamente intervenuti, hanno portato il bambino all’ospedale di Avezzano, sempre in provincia de L’Aquila.

neonato aggredito da un Akita
Fonte Pixabay

Le condizioni di salute del neonato aggredito da un Akita

Il bambino si trova al momento ricoverato presso l’ospedale di Avezzano. Struttura diventata tristemente nota sulle pagine di cronaca nera a ottobre dello scorso anno per la morte di un uomo fuori dal pronto soccorso. Caso su cui la Procura della Repubblica di Avezzano (L’Aquila) sta indagando.

Fonte YouTube MarsicaLiveVideo

Il neonato di 9 mesi è stato subito operato. L’intervento è andato bene, anche se le condizioni erano molto gravi. Ora si spera che il rischio di infezione non aggravi la sua situazione.

"Non si è mai abbastanza pronti per un dolore così": le strazianti parole del calciatore campione del mondo, per salutare per l'ultima volta sua madre

"Non si è mai abbastanza pronti per un dolore così": le strazianti parole del calciatore campione del mondo, per salutare per l'ultima volta sua madre

Al funerale del Principe Filippo, accadrà una cosa mai vista nella storia della monarchia britannica: come e dove seguire la funzione in Tv

Al funerale del Principe Filippo, accadrà una cosa mai vista nella storia della monarchia britannica: come e dove seguire la funzione in Tv

Morte Viviana Parisi e Gioele Mondello: emersi nuovi sconcertanti elementi sui loro denti. Ecco come sono andate le cose secondo l'avvocato di famiglia

Morte Viviana Parisi e Gioele Mondello: emersi nuovi sconcertanti elementi sui loro denti. Ecco come sono andate le cose secondo l'avvocato di famiglia

L'appello della sorella di Mina: "Ridatemi le cose di mia sorella, sul cellulare ci sono tutte le sue foto, tutti i nostri ricordi"

L'appello della sorella di Mina: "Ridatemi le cose di mia sorella, sul cellulare ci sono tutte le sue foto, tutti i nostri ricordi"

Denise Pipitone: perché la magistratura dovrebbe riaprire le indagini e cosa è successo dopo la scomparsa. Parla la pm che si occupò del rapimento della bambina

Denise Pipitone: perché la magistratura dovrebbe riaprire le indagini e cosa è successo dopo la scomparsa. Parla la pm che si occupò del rapimento della bambina

Omicidio Roberta Siragusa, arriva la risposta della Corte di Strasburgo al ricorso presentato da Antonio Logli

Omicidio Roberta Siragusa, arriva la risposta della Corte di Strasburgo al ricorso presentato da Antonio Logli

Chi l'ha Visto, Federica Sciarelli fa una rivelazione: "Nella mia prima puntata.."

Chi l'ha Visto, Federica Sciarelli fa una rivelazione: "Nella mia prima puntata.."