La tragedia di Nicolò Mainoni

Nicolò Mainoni, di appena 18 anni, morto in un incidente sugli sci in Trentino

Nicolò Mainoni si trovava sulle montagne del Trentino insieme alla sua famiglia: troppo violento l'impatto con un albero a bordo pista

Una tragedia senza fine ha colpito una famiglia italiana, che ieri ha dovuto improvvisamente e tragicamente dire addio al figlio appena 18enne. A perdere la vita, in un drammatico incidente sugli sci, è stato Nicolò Mainoni. L’ultimo video del ragazzo è apparso sui suoi profili social soltanto poche ore prima dell’impatto che gli è costato la vita. Innumerevoli i messaggi di cordoglio apparsi su Facebook.

La tragedia di Nicolò Mainoni

Solo 18 anni appena compiuti, una vita intera di sogni e speranze e una grande passione, quella per gli sci. Tutto inesorabilmente spezzato in pochi attimi di puro terrore, sulle montagne del Trentino Alto Adige.

Originario di Menaggio, Nicolò stava trascorrendo qualche giornata di relax sulle alte montagne del Trentino. Con la famiglia, infatti, si trovava in località Folgarida Marilleva, nota stazione sciistica della regione.

Purtroppo, mentre stava scendendo la pista “Provetti”, ha perso l’equilibrio ed è finito a sbattere violentemente contro un albero posto ai lati della ripida pista.

L’impatto, avvenuto a grande velocità, ha fatto sì che il ragazzo perdesse immediatamente i sensi, per poi non riprenderli mai più.

Immediato l’intervento dei soccorritori. Gli agenti sciatori della Polizia, così come quelli dei Carabinieri, hanno subito raggiunto il luogo dell’incidente ed hanno avviato la macchina dei soccorsi.

Più veloce possibile anche il trasporto di Nicolò Mainoni al più vicino ospedale, quello Santa Chiara di Trento.

Purtroppo, tutti gli sforzi dei medici sono risultati vani, poiché il ragazzo è arrivato nel nosocomio già in condizioni critiche e si è spento poco dopo il suo arrivo.

Cordoglio per la morte di Nicolò Mainoni

La tragedia di Nicolò Mainoni

Un giovane come tanti altri, che amava sciare più di qualsiasi altra cosa. Così come è possibile vedere nell’ultimo video che aveva pubblicato sul suo account Instagram.

Una clip che lo ritraeva felice, insieme al suo papà, proprio mentre effettuava gli slalom sulle piste.

Nicolò viveva con la sua famiglia a Loveno, una frazione di Menaggio, e frequentava in paese l’istituto superiore Ezio Vanoni.

La tragedia di Nicolò Mainoni

L’amministrazione comunale di Menaggio ha espresso il proprio cordoglio per la prematura scomparsa di Nicolò sui social:

Una tragedia ha colpito oggi il nostro paese. In un incidente sugli sci in Trentino ha perso la vita Nicolò Mainoni, che con la famiglia viveva a Loveno. Al papà Fabrizio, alla mamma Simona ed al fratello Alessandro, vanno le nostre più sincere condoglianze e l’affetto di tutta la Comunità.