sara morta

Non ce l’ha fatta Sara Loiero, purtroppo è deceduta dopo il trasporto in ospedale: grave il fratello

Grave incidente stradale per due fratelli: Sara Loiero purtroppo è morta a 23 anni, dopo il trasporto in ospedale

Un gravissimo sinistro è quello avvenuto nella serata di sabato 18 marzo, nel comune di Sissa Trecasali. Purtroppo una ragazza di soli 23 anni, chiamata Sara Loiero, ha perso la vita dopo il tempestivo trasporto in ospedale. Il fratello è in gravi condizioni.

sara morta

Per la famiglia e tutti quelli che hanno conosciuto la ragazza, è un momento di grande strazio e tristezza. Nessuno di loro avrebbe mai immaginato di poter vivere una perdita simile.

In base alle informazioni rese note da alcuni media locali, i fatti sono avvenuti poco dopo le 20 di sabato 18 marzo. Precisamente lungo via Cavanna, in direzione Roccabianca, nella provincia di Parma.

La 23enne era in macchina con il fratello Pasquale, poco più grande di lei e molto probabilmente erano proprio diretti alla loro abitazione.

sara morta

All’improvviso, per cause ancora da chiarire dalle forze dell’ordine, il ragazzo alla guida ha perso il controllo del veicolo. Dopo esser usciti fuori strada, sono finiti in un canalone che costeggia la carreggiata.

L’allarme ai sanitari è scattato tempestivamente, proprio grazie ai passanti. Però, per tirare fuori i due ragazzi dal veicolo, è stato necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco. Quest’ultimi hanno lavorato a lungo per liberarli dalle lamiere del loro veicolo.

Il decesso di Sara Loiero e le condizioni del fratello

I medici hanno disposto per entrambi il ricovero all’ospedale di Parma, ma è proprio qui che le condizioni della ragazza sono peggiorate. Purtroppo dopo il ricovero in terapia intensiva, ha perso la vita.

Il fratello Pasquale al momento si trova ricoverato ed anche la sua situazione risulta essere critica. Le forze dell’ordine ora sono a lavoro per ricostruire l’esatta dinamica del sinistro.

sara morta

Sara in realtà era originaria di Crotone, ma con la famiglia si era trasferita nel comune di Sissa Trecasali da poco tempo. Frequentava l’università locale e sono davvero tante le persone che da quando è emersa la notizia, hanno pubblicato dei messaggi di cordoglio per ricordarla.