fratello alice

Omicidio Alice Neri, il dolore del fratello: “Stiamo vivendo un incubo!”

Il dolore e lo strazio del fratello di Alice Neri, dopo il ritrovamento del suo corpo nel bagagliaio dell'auto incendiata

Continuano senza sosta le indagini per il delitto di Alice Neri, la giovane mamma ritrovata senza vita nella sua auto avvolta tra le fiamme. Il fratello Matteo ha voluto spiegare cosa sta provando in queste ore e cosa pensa sull’iscrizione del cognato sul registro degli indagati.

fratello alice

In queste ultime ore i Ris faranno ulteriori accertamenti sulle tracce trovate nella macchina della donna ed anche per l’esame del DNA, che serve per dare la conferma sul corpo.

Matteo il fratello di Alice, dopo la madre, ha voluto raccontare cosa sta provando in un’intervista con Il Resto del Carlino. L’uomo su ciò che sta vivendo ha detto:

Stiamo vivendo un incubo pazzesco. Sto vicino a mamma, siamo una grande famiglia molto unita. Ci sono tante persone che ci vogliono bene e che si sono mobilitate per stare con noi h24.

fratello alice

Lei era la mia ‘bimba’ ed io il suo ‘supereroe’, quando Alice aveva problemi da risolvere si rivolgeva sempre a me. Quella sera mio cognato ed io, grazie alla localizzazione del telefono, siamo riusciti a scoprire dove era stata l’ultima volta che il cellulare era acceso.

Per tutto il pomeriggio ho setacciato il paese e la campagna, con la speranza di vedere la sua macchina. A posteriori, mi pare di poter dire anche di essere passato vicino al luogo del ritrovamento.

Il fratello di Alice Neri ha parlato anche di ciò che sta facendo il marito

Il marito ora pensa a proteggere la loro meravigliosa bambina, sta cercando di salvaguardarla il più possibile. Non riesce neanche più a tornare a casa sua, perché sempre circondata da tutti. Sta con la sua bimba.

Alice Neri era sparita dalla serata di giovedì 17 novembre, quando non ha fatto rientro a casa da lavoro. Il marito preoccupato, ha denunciato la sua misteriosa scomparsa.

fratello alice

Però è solo nella sera del giorno successivo, che hanno ritrovato la sua auto avvolta tra le fiamme, nelle campagna di Concordia. I vigili del fuoco hanno ritrovato il suo corpo, chiuso nel bagagliaio. Ora però saranno solo le indagini a far luce su quanto successo alla giovane donna.