collega alice

Omicidio Alice Neri: il giallo del telefono mai ritrovato e la bugia che ha detto al marito

Il giallo del telefono di Alice Neri e la bugia che la donna ha detto al marito prima di uscire di casa

La trasmissione Quarto Grado nella puntata andata in onda nella serata del 2 dicembre, si è occupata del caso di Alice Neri. Grazie ad alcuni filmati delle telecamere, sono riusciti a ricostruire i movimenti della donna, prima del delitto e prima della sua misteriosa scomparsa.

giallo alice

Da ciò che hanno raccontato nel programma, la chiave potrebbe essere proprio nel telefono della giovane, che nonostante le ricerche, non è mai stato ritrovato.

Di conseguenza, gli inquirenti stanno cercando di capire proprio dove sia finito. Durante i vari servizi mandati in onda, è emerso che Alice avrebbe dovuto staccare da lavoro intorno alle 16.30. Però anche nei messaggi scambiati con il marito Nicholas, non dice mai dove si trova.

Tuttavia, fa rientro a casa solo intorno alle 18.30. Alla fine dopo essersi cambiata molto velocemente, esce di nuovo. Non dice la verità al marito, ma gli dice che in realtà ha appuntamento con un’amica per un aperitivo.

giallo alice

La verità però è ben diversa. Questo perché la donna si reca in un locale poco distante da casa ed è lì che attende l’arrivo di un suo collega.

I due passano la serata insieme, fino alle 2 del mattino. Il bar ha chiuso a quell’ora e i due amici, sono rimasti fuori a parlare per altri 15 minuti. Alla fine Alice, prima di andare via, passa 10 minuti in macchina completamente da sola.

Il giallo del telefono di Alice Neri

Il marito scopre che la moglie non ha fatto rientro a casa intorno alle 6 del mattino. Cerca di chiamarla diverse volte, ma non avendo mai ricevuto una risposta, allerta subito il cognato Matteo, fratello di Alice.

I due escono a cercarla, ma visto che di lei non trovamo notizie, presentano una denuncia di scomparsa. L’uomo disperato, prova anche a mettere la geocalizzazione del telefono ed è proprio a quel punto, che scopre che l’ultima volta in cui il cellulare era acceso, era intorno alle 3.40, nel locale in cui aveva passato la serata.

giallo alice

Nicholas quella mattina, preoccupato per la moglie, si reca anche a casa dell’amica con cui avrebbe dovuto passare la serata. Tuttavia, scopre una triste realtà e la bugia che gli aveva detto la moglie. Ora saranno solo le ulteriori indagini a far luce su questo triste episodio.