uomo alice

Omicidio Alice Neri: l’amico indagato è andato via dalla città

Omicidio Alice Neri: l'amico con cui ha passato la serata, è andato via dalla casa ed ora pare che si trovi in Sardegna

Sono in corso tutte le indagini per il delitto di una giovane madre, chiamata Alice Neri. Gli agenti poche ore dopo la sua scomparsa, l’hanno ritrovata ormai senza vita nel bagagliaio della sua auto, quando era ormai avvolta dalle fiamme. Ora stanno cercando di trovare il colpevole.

amico alice

I fatti sono iniziati lo scorso giovedì 18 novembre, in una giornata che per quelle persone doveva essere come le altre. La donna era andata a lavoro in fabbrica.

Il suo turno finiva alle 16.30, ma lei ha fatto rientro a casa solo intorno alle 18.30. Il marito le ha scritto diversi messaggi per sapere dove si trovasse, ma lei non ha mai dato una risposta ben precisa.

Ha sempre detto che stava arrivando. Dopo essersi cambiata, è uscita di nuovo. Però al marito Nicholas, ha detto che sarebbe uscita con una sua amica, ma la realtà era ben diversa.

amico alice

Alice aveva un appuntamento con un suo collega ed intorno alle 19, si sono visti allo Smart Cafè, che è pochi chilometri dalla casa. Sono rimasti lì fino alle 2 di notte, quando il locale ha fatto la chiusura. Sono rimasti anche altro tempo nel parcheggio a parlare.

L’uomo quando è risalito, è andato subito via, prendendo la direzione verso casa. La donna, invece, ha atteso ben 10 minuti in auto prima di andare via, ma ha svoltato con la sua macchina nella direzione opposta all’abitazione.

L’amico di Alice Neri è andato via dal paese

Nella puntata di ieri, lunedì 5 dicembre, l’inviato di Ore 14, il programma che va in onda su Rai2, ha fatto nuove importanti rivelazioni. Come per esempio, che l’uomo che risulta essere indagato, è andato via dalla casa.

Pare che al momento si trovi in Sardegna, dalla sua famiglia. Non è ancora chiaro il motivo di questo suo allontanamento, ma saranno solo le forze dell’ordine a far luce su questo aspetto della vicenda.

amico alice

Inoltre, da una perquisizione in casa di questa stessa persona, gli agenti avrebbero trovato una tanica con del liquido infiammabile. Proprio come quella trovata vicino all’auto di Alice.