Nata con una malformazione polmonare ed operata, la piccola Chloe si sta riprendendo

Operata nelle prime ore del 2021 dopo essere nata con una grave malformazione polmonare, la piccola guerriera Chloe si sta riprendendo

La storia della piccola Chloe, la bimba operata e salvata a Capodanno, poche ore dopo la sua nascita

Nata nelle ultime ore dell’anno appena concluso, la piccola Chloe ha da subito dovuto affrontare un delicatissimo intervento chirurgico e lottare per sopravvivere. La sua patologia, una grave malformazione polmonare, ha reso necessario l’intervento di un’equipe multidisciplinare del Bambino Gesù di Roma, effettuato proprio il primo di gennaio.

Nata con una malformazione polmonare ed operata, la piccola Chloe si sta riprendendo

Ha rischiato di essere la prima nata del nuovo anno, invece, per poche ore, la sua nascita è registrata nell’anno che si è appena concluso. Dopo la sua nascita, i medici si sono subito resi conto di un grave problema di salute della piccola. Un problema che spesso, purtroppo, causa la morte dei feti anche prima di venire al mondo.

Lo splendido lavoro dell’equipe dell’Ospedale Bambino Gesù di Roma, invece, ha fatto si che il destino della piccola fosse diverso. A poche ore dalla nascita, subito dopo la diagnosi, la bimba è stata trasferita in sala operatoria dove è stata sottoposta ad un delicato intervento chirurgico.

Nata con una malformazione polmonare ed operata, la piccola Chloe si sta riprendendo

I dottori hanno provveduto a ricostituire il regolare flusso sanguigno, collegando i vari vasi malformati. Dopodiché hanno effettuato ‘lobectomia polmonare inferiore‘, ossia l’asportazione della parte del polmone compromessa con l’anomalia vascolare.

Oggi, superate le prime ore di convalescenza dopo l’intervento, che rappresentano il punto critico, Chloe sta molto meglio e si sta riprendendo. A detta dei dottori, la bambina ha superato alla grande l’intervento e si sta avviando verso una completa guarigione. Una notizia che scalda il cuore a tutti.

La malformazione di Chloe

Nata con una malformazione polmonare ed operata, la piccola Chloe si sta riprendendo

In termini tecnici, la diagnosi stilata dai medici, subito dopo la nascita della piccola Chloe, era di MAVP, ossia Malformazione artero-venosa polmonare.

Un’insidiosa anomalia, spiega il direttore del dipartimento medico-chirurgico neonatale del Bambino Gesù, che si presenta con un groviglio di vasi ed arterie, che modifica il naturale percorso che il sangue dovrebbe invece compiere. Deviando il percorso e rallentando il suo cammino, il sangue non si ossigena come dovrebbe e si rischia che si causino gravi scompensi cardiaci.

Credit video: Ospedale Pediatrico Bambino Gesù – YouTube

Questa patologia colpisce, solitamente, un individuo in età ormai adulta e in forma lieve. Chloe, invece, aveva una situazione abbastanza grave che però è stata risolta al meglio dagli splendidi dottori che l’hanno ancora adesso in cura.

Aurelio Andreazzoli, allenatore dell'Empoli, a lutto per la morte del fratello Alberto

Aurelio Andreazzoli, allenatore dell'Empoli, a lutto per la morte del fratello Alberto

Lutto nel giornalismo, Maria Cristina Ruini si è spenta a 52 anni

Lutto nel giornalismo, Maria Cristina Ruini si è spenta a 52 anni

Napoli, Alessandra De Rosa non ce l'ha fatta: si è spenta a 31 anni dopo aver contratto il Covid in gravidanza

Napoli, Alessandra De Rosa non ce l'ha fatta: si è spenta a 31 anni dopo aver contratto il Covid in gravidanza

Lutto nel mondo del calcio: Simone Perisan è morto a soli 39 anni

Lutto nel mondo del calcio: Simone Perisan è morto a soli 39 anni

Denise Pipitone: la paura di Piera Maggio su cosa accadrà

Denise Pipitone: la paura di Piera Maggio su cosa accadrà

Paura a Treviglio, due bambini rimasti intrappolati sul balcone: erano soli in casa

Paura a Treviglio, due bambini rimasti intrappolati sul balcone: erano soli in casa

Omicidio Willy, le parole di Mario Pincarelli dal carcere: "Sono a posto con la coscienza"

Omicidio Willy, le parole di Mario Pincarelli dal carcere: "Sono a posto con la coscienza"