Paolo Calligaris con un carabiniere

Paolo Calligaris in gravi condizioni: è sotto processo per l’uccisione della compagna Tatiana

L'uomo è rimasto schiacciato da un albero mentre faceva giardinaggio

Proprio nell’anniversario del femminicidio, finisce coinvolto in un drammatico incidente Paolo Calligaris, l’imprenditore friulano a processo con l’accusa di aver freddato a colpi di pistola la compagna Tatiana Tullisi. Mentre nel suo giardino svolgeva lavori di potatura, il presunto femminicida è rimasto schiacciato da un pesante albero di acacia ed è stato ricoverato in gravissime condizioni.

Paolo Calligaris era uscito di galera in attesa del verdetto definitivo

L’incidente è accaduto nella villetta della coppia, lo stesso luogo dove, 12 anni prima, Tatiana venne uccisa. Dopo essere stato condannato a 16 anni di galera per il delitto, Calligaris era uscito momentaneamente in attesa del verdetto definitivo.

Ricoverato in coma

Paolo Calligaris primo piano

L’incidente è accaduto nel primo pomeriggio di mercoledì, quando, per alcuni lavori di giardinaggio, Paolo Calligaris è uscito nella sua proprietà, senza mai farvi rientro. Bloccato sotto il peso dell’albero con il busto schiacciato è stato trovato dal figlio, privo di conoscenza.

Per estrarlo si è reso necessario chiamare i vigili del fuoco del distaccamento di Cividale e del comando provinciale di Udine assieme all’equipe medica del 118 con un’ambulanza e l’elisoccorso. Dopo che i pompieri lo hanno liberato dal tronco, l’imprenditore è stato trasportato a Trieste, presso l’Ospedale di Cattinara, dove è ricoverato in coma. Il fatto è avvenuto, come già detto, nel dodicesimo anniversario del delitto per cui è imputato.

Il delitto

Paolo Calligaris con la testa china

L’11 novembre 2008, sull’uscio dell’abitazione dove abitava con Calligaris, a Manzano, in provincia di Udine, Tatiana Tulissi viene uccisa. I tre colpi di pistola alla schiena della 37enne provengono da una pistola a tamburo special Astra, calibro 38, mai rinvenuta. A invocare, invece, i soccorsi, parlando di un malore, è l’uomo che da 5 anni era al fianco di Tatiana.

Paolo Calligaris ha presentato di recente ricorso

Tatiana Tulissi sorridente

Subito i sospetti cadono su Calligaris, erede di una nota azienda manzanese, separato e con due figli. La vera svolta nel caso arriva in seguito, nel momento in cui il tribunale rinvia a giudizio l’imprenditore e lo condanna a 16 anni di reclusione in carcere, contro la quale Calligaris ha di recente presentato ricorso. La prossima udienza è fissata al 27 novembre, mentre la sentenza è prevista entro la fine dell’anno.

Carlos Bilardo non sa della morte di Diego Armando Maradona

Fiorella Mannoia e la risposta alle critiche sulla morte di Maradona

Elspeth Moore si spegne a 5 anni per una grave appendicite

Diego Maradona, la denuncia dell'ex manager: "Si è lasciato morire. Non voleva più vivere"

Rocio Oliva, ultima moglie di Diego Armando Maradona, viene bloccata alla veglia funebre

Che fine ha fatto il comandante Francesco Schettino

Lombardia, Attilio Fontana canta vittoria: "Passiamo a zona arancione"