Pelé gravi condizioni

Pelé in gravi condizioni: il tumore si è diffuso in tutto il corpo

Il mondo del calcio è preoccupato, Pelé è in condizioni gravi e continua a lottare con tutte le sue forze. Ha metastasi in tutto il corpo

Una notizia spiacevole quella che è arrivata dal Sud America. Le condizioni di salute di Pelé sono peggiorate. Il tumore si è diffuso con metastasi in tutto il corpo.

Pelé gravi condizioni

Recentemente, era giunta la notizia della scoperta di un tumore al colon. L’ex attaccante brasiliano sembra ormai avere poche speranze. L’operazione chirurgica e la chemioterapia non hanno portato ai risultati sperati.

Il tumore al colon continua a diffondersi e le metastasi stanno raggiungendo ogni parte del corpo di Pelé.

All’età di 81 anni, la Perla Nera, così viene chiamato nel mondo del calcio, sta combattendo una battaglia che sembra non dargli tregua e il suo nemico lo sconfigge giorno dopo giorno.

Pelé gravi condizioni

Nonostante l’ex calciatore sia consapevole delle sue condizioni e di non avere ancora molto da vivere, continua a combattere con tutte le sue forze e a rimanere aggrappato alla vita.

Le testate giornalistiche del Sudamerica, scrivono che continua a ripetere poche parole, ma sempre le stesse: “Non mollo, ci vediamo presto”. Continua a registrare messaggi, che poi fa postare sui suoi profili ufficiali social.

Purtroppo il tumore ha già attaccato il fegato, l’intestino e un polmone. Il mondo del calcio, dopo la notizia, è in lacrime. Ma Pelé continua a sorridere e a diffondere il suo ottimismo. Cerca di non far preoccupare chi lo circonda, ma questa volta è molto probabile che dovrà rassegnarsi alla sconfitta.

Il grande giocatore brasiliano non si arrende e combatte con tutte le sue forze. Se mai dovesse spegnersi, sarà ricordato fino alla fine come il Re del calcio (O Rei).

Pelé gravi condizioni

La carriera di Pelé è giunta alla fine il 1 ottobre del 1977, con un amichevole tra Cosmos e Santos, le sue due squadre. Una partita che raggiunse il tutto esaurito e che venne trasmessa dalle televisioni di 38 paesi in tutto il mondo. L’ex attaccante giocò il primo tempo con i Cosmos e il secondo con il Santos.

Aurelio Andreazzoli, allenatore dell'Empoli, a lutto per la morte del fratello Alberto

Aurelio Andreazzoli, allenatore dell'Empoli, a lutto per la morte del fratello Alberto

Lutto nel giornalismo, Maria Cristina Ruini si è spenta a 52 anni

Lutto nel giornalismo, Maria Cristina Ruini si è spenta a 52 anni

Napoli, Alessandra De Rosa non ce l'ha fatta: si è spenta a 31 anni dopo aver contratto il Covid in gravidanza

Napoli, Alessandra De Rosa non ce l'ha fatta: si è spenta a 31 anni dopo aver contratto il Covid in gravidanza

Lutto nel mondo del calcio: Simone Perisan è morto a soli 39 anni

Lutto nel mondo del calcio: Simone Perisan è morto a soli 39 anni

Denise Pipitone: la paura di Piera Maggio su cosa accadrà

Denise Pipitone: la paura di Piera Maggio su cosa accadrà

Paura a Treviglio, due bambini rimasti intrappolati sul balcone: erano soli in casa

Paura a Treviglio, due bambini rimasti intrappolati sul balcone: erano soli in casa

Omicidio Willy, le parole di Mario Pincarelli dal carcere: "Sono a posto con la coscienza"

Omicidio Willy, le parole di Mario Pincarelli dal carcere: "Sono a posto con la coscienza"