frana statale 34

Piemonte: frana sulla statale 34, persone intrappolate dalla colata di fango nelle auto

Una spaventosa frana si è verificata nel Piemonte, sulla stradale 34: ecco cos'è successo

Il Piemonte è flagellato dal maltempo. Nel pomeriggio del 28 agosto 2020 una frana ha travolto le auto in transito sulla statale 34 del Lago Maggiore. Ci sono molte persone intrappolate nelle macchine ricoperte dalla colata di fango provocata dalla frana nel Piemonte.

Nel pomeriggio del 28 agosto 2020 Anas ha fatto sapere, con un comunicato ufficiale, che la strada statale del Lago Maggiore era stata interrotta da uno smottamento.

frana a Resiga

Una colata di fango e detriti ha invaso entrambe le careggiate della statale 34 tra Resiga e Oggebbio, in corrispondenza del km 24,600. Molte persone sono rimaste bloccate nelle loro auto.

frana ad Oggebbio

Sul posto sono intervenuti subito i Vigili del Fuoco, le forze dell’ordine e le squadre dell’Anas. Diversi testimoni hanno filmato la scena condividendola sui social. Le immagini fanno paura: la forza distruttiva della natura è impressionante.

colata di fango

La strada statale 34 è stata chiusa al traffico e i soccorsi sono intervenuti per trarre in salvo le persone rimaste intrappolate nelle macchine.

Frana nel Piemonte

L’emergenza maltempo in provincia del Verbano-Cusio-Ossola potrebbe avere conseguenze devastanti. La frana ha interessato una conduttura di metano che potrebbe esplodere. Gli abitanti di Resiga sono molto preoccupati.

Colata di fango travolge auto a Oggebbio: diretta video

LIVE Oggebbio, le auto travolte dalla colata di fango

Gepostet von Local Team am Freitag, 28. August 2020

Colpita duramente anche la frazione di Oggebbio. I residenti hanno dovuto fronteggiare sia l’acquazzone che lo smottamento.

Le altre zone colpite dal maltempo

Purtroppo, le previsioni meteo non promettono nulla di buono. Non ci saranno miglioramenti e i violenti nubifragi potrebbero persistere nella regione almeno fino a domenica, 30 agosto 2020. Nella Regione, c’è il pericolo di forti temporali e la Protezione Civile ha diramato allerta meteo arancione.

Purtroppo, la frana nel Piemonte sulla statale 34 non è l’unico disastro provocato dal maltempo. Un violento nubifragio si è abbattuto su Milano dove le raffiche di vento hanno sradicato alberi, allagato i sottopassi e scoperchiato il tetto di una Residenza Sanitaria Assistenziale.

Una forte grandinata ha colpito anche Verona, già in ginocchi in seguito al fiume di fango e ghiaccio che ha ricoperto le strade della città nel pomeriggio del 23 agosto 2020.

Torneremo con aggiornamenti.

Berlusconi è ancora positivo al Coronavirus: "Sto bene, mi sento un leone"

Marco e Gabriele Bianchi trasferiti nel braccio G9 di Rebibbia, già problemi con gli altri detenuti

Alex Zanardi sarà sottoposto ad un altro intervento di ricostruzione cranio-facciale

Antonio Sartori, nonno di 77 anni, morto dopo 3 giorni di agonia

Tragedia a Venaria: Antonino La Targia spara alla moglie e poi si toglie la vita

Incidente a Petritoli: Kristian è morto a 10 anni, il padre è in pericolo di vita

Adeline Fagan ragazza di 28 anni, morta a causa del Covid