biglietto luca

Quinto, il messaggio di Luca Simionato prima di togliersi la vita dopo la morte della moglie

Quinto, il biglietto di Luca Simionato trovato vicino al suo corpo: l'uomo si è suicidato il giorno dopo la morte della moglie

Ha deciso di togliersi la vita Luca Simionato, il marito di Giovanna Vanin, la donna morta in seguito ad un malore. L’uomo sconvolto dalla perdita subita, dopo aver parlato con il parroco del paese, ha deciso di suicidarsi e vicino al suo corpo è stato trovato un biglietto, in cui ha spiegato le sue intenzioni.

biglietto luca
CREDIT: FACEBOOK

In tanti al momento sono sotto shock, da quanto accaduto, soprattutto perché è avvenuto il tutto in pochi giorni. Nessuno avrebbe mai immaginato di vivere una cosa del genere.

Giovanna Vanin si è spenta a 55 anni, la scorsa domenica 15 maggio. Purtroppo pochi giorni prima aveva avuto un malore improvviso ed aveva perso i sensi davanti agli occhi del marito.

Erano appena rientrati a casa dopo una gita in moto e fino a quel momento non aveva mai avuto gravi problemi. Tuttavia, la donna ha iniziato ad accusare dei strani dolori, sino a quando non è crollata.

biglietto luca
CREDIT: FACEBOOK

L’uomo ha lanciato in fretta l’allarme ai sanitari. Subito dopo la moglie è stata ricoverata al Ca’ Foncello di Treviso, in coma farmacologico. Da quel momento però non si è più risvegliata ed è morta dopo pochi giorni di agonia.

Il suicidio di Luca Simionato: l’accaduto

Il marito nel giorno successivo al suo decesso, sconvolto dalla perdita subita, dopo aver parlato con il parroco, ha deciso di togliersi la vita. Si è recato in un cantiere vicino la casa e si è suicidato.

A trovarlo sono stati alcuni operai, ma per lui non c’era più nulla da fare. Vicino al corpo c’era anche un biglietto, nel quale c’era scritto: “Ovunque andrà Jojo la seguirò!”

Il funerale della moglie era previsto per la giornata di ieri, martedì 24 maggio. Tuttavia, visto ciò che è successo, il parroco ha deciso di rimandarlo per fare una tumulazione unica, proprio come avrebbero voluto i due. Un amico di Luca Simionato, in un’intervista al Corriere della Sera, ha dichiarato:

biglietto luca
CREDIT: FACEBOOK

Sembrava avesse pianificato tutto, alcuni mesi fa lo aveva detto: quando lei non ci sarà più anche io non ci sarò più. Vivevano in simbiosi.