Ragazzo di 21 anni annegato al lago di Bolsena

Ragazzo di 21 anni annegato nel lago di Bolsena: aperta un’indagine

Lago di Bolsena: ragazzo di 21 anni annegato sotto agli occhi di due suoi amici. Inutili i tentativi di rianimazione del personale medico

Ennesima tragedia nelle acque italiane quando ieri, venerdì 8 luglio, al lago di Bolsena è deceduto un ragazzo di 21 anni. L’allarme è stato lanciato poco dopo l’ora di pranzo e inizialmente si pensava che la vittima e i due amici che erano con lui si trovassero su un’imbarcazione, ma i Vigili del Fuoco di Viterbo hanno smentito spiegando che invece stavano facendo un semplice bagno.

Ragazzo di 21 anni annegato al lago di Bolsena

Giugno si era concluso con due tragedie che hanno spezzato la vita di tre giovanissimi. La prima è avvenuta a San Biagio di Callalta, nel trevigiano. Due fratelli, Fallou e Bassirou Bop Sarigne, senegalesi di soli 14 e 18 anni, sono annegati mentre facevano il bagno nelle acque del fiume Piave.

Poi, il 25 giugno, un dramma analogo è successo nel torrente Scoltenna al Ponte d’Olina, nel Comune di Pavullo nel Frignano, in provincia di Modena. Raul Demoliti, un ragazzo del posto di soli 22 anni, stava facendo un bagno insieme alla sua fidanzata Sara, quando un “mulinello” lo ha risucchiato sott’acqua.

Ragazzo di 21 anni annegato al lago di Bolsena

Il suo corpo è tornato a galla qualche minuto dopo, quando ormai il ragazzo era già privo di vita.

Morto un ragazzo di 21 anni nel viterbese

Ancora ignote invece le generalità del giovane, un ragazzo di soli 21 anni, che ieri pomeriggio ha perso la vita annegando nelle acque del lago di Bolsena, nel viterbese.

Il numero unico delle emergenze ha ricevuto una telefonata nelle prime ore del pomeriggio ed ha subito inviato delle squadra di soccorso.

Stando a quanto riportato, il giovane e altri suoi due amici stavano facendo un bagno, quando improvvisamente lui non è più riemerso a galla.

Ragazzo di 21 anni annegato al lago di Bolsena

I Vigili del Fuoco di Viterbo hanno impiegato tutti i loro mezzi per trovare il disperso e le ricerche hanno avuto i loro risultati poco dopo, quando in un molo poco distante dal punto in cui era scomparso, è stato trovato il suo corpo ormai privo di vita.

Il personale sanitario giunto sul posto ha tentato di rianimarlo, ma senza ottenere il risultato sperato. Sulla vicenda stanno indagando i Carabinieri di Montefiascone, che hanno effettuato tutti i rilievi e ora cercheranno di capire se ci sono responsabilità e a chi possano appartenere.