Bambino in ospedale possibile salmonella

Ravenna, bambino di 12 anni finisce in ospedale dopo aver mangiato un ovetto Kinder

È accaduto a Ravenna, un bambino di 12 anni è finito in ospedale dopo aver mangiato un ovetto della Kinder: potrebbe trattarsi di salmonella

Un bambino di 12 anni di Ravenna è finito in ospedale dopo aver mangiato un ovetto Kinder. La notizia è stata riportata dalle testate giornalistiche nelle ultime ore. Potrebbe trattarsi del primo casa in Italia dopo quelli verificati nel nord Europa, riconducibili alla fabbrica di Arlon, in Belgio.

Bambino in ospedale possibile salmonella

Secondo le notizie riportate, sembrerebbe che il piccolo abbia mangiato un ovetto Kinder comprato in un supermercato circa 15 giorni prima e che subito dopo abbia iniziato ad accusare febbre, dolore e mal di pancia.

In ospedale, i medici gli avrebbero diagnosticato il batterio della salmonella, così come riportato dal Corriere di Romagna.

Fortunatamente adesso sta bene ed è già tornato a casa, ma il suo caso è già stato segnalato ai Nas, che hanno subito dato via a tutti i controlli necessari.

Bambino in ospedale possibile salmonella

I genitori del minore hanno denunciato l’accaduto e le forze dell’ordine stanno cercando di indagare per capire se davvero quell’ovetto di cioccolata era contaminato. Faceva parte di una confezione da 3 ovetti Kinder, due già consumati, uno dal dodicenne e l’altro dalla sorellina più piccola, mentre il terzo è stato sequestrato e verrà adesso analizzato.

La sorellina ha presentato gli stessi sintomi di suo fratello, ma in ospedale i medici non hanno individuato il batterio.

Il bambino di 12 anni è già tornato a casa

Bambino in ospedale possibile salmonella

Dopo una cura antibiotica, il bambino è tornato a casa. Adesso la sua famiglia, così come il team ospedaliero, sono in attesa dei risultati sull’esame dell’ovetto Kinder sequestrato. Se emergerà una correlazione tra il malessere del dodicenne e la cioccolata, si tratterebbe del primo caso di salmonella anche in Italia.

La Ferrero ha ritirato i lotti

La notizia si era diffusa diverse settimane fa, dopo alcuni casi di salmonellosi nel nord Europa. La Ferrero è stata costretta a ritirare alcuni lotti, tutti provenienti da uno stabilimento in Belgio.