Vittime incidente Reggio Emilia

Reggio Emilia: chi erano le 4 vittime dell’incidente di Cadè

La Polizia indaga sulle cause dell'incidente di Reggio Emilia: resi noti, intanto, i nomi delle 4 giovanissime vittime dello schianto

Si chiamavano Shane Hyseni, 22 anni, Mattias Lame, un anno a mezzo, Rejana Hyseni, Resat Hyseni, di 8 e 11 anni, le quattro persone che nella serata di domenica scorsa hanno perso la vita nel bruttissimo schianto avvenuto vicino a Reggio Emilia, in località Cadè. Si indaga sulla dinamica del sinistro.

Vittime incidente Reggio Emilia

Un altro week end, l’ennesimo, amaro per quanto riguarda le strade italiane e le persone che hanno perso la vita in schianti automobilistici.

Erano circa le 20:30 e una vettura con a bordo una famiglia intera, per cause ancora da chiarire ha perso aderenza con l’asfalto ed è uscita fuori strada.

Le 5 persone si stavano dirigendo da Reggio Emilia verso Parma e stavano percorrendo la via Emilia. Nel tratto tra la località Cadè e Villa Gaida, è successo l’irreparabile in pochissimi istanti.

La vettura è uscita fuori strada ed è finita a sbattere contro un rustico di cemento costruito a pochi metri dalla carreggiata.

L’impatto è stato molto violento, tanto che uno dei muri di cinta della costruzione si è letteralmente sbriciolato.

Sul posto sono subito arrivati i soccorritori medici e i Vigili del Fuoco, che hanno potuto fare qualcosa soltanto per una delle cinque persone che viaggiavano su quella Fiat Stilo, un uomo di 30 anni che si trovava alla guida.

I nomi delle vittime dell’incidente di Reggio Emilia

Vittime incidente Reggio Emilia

Insieme a lui, che ora si trova in condizioni disperate ricoverato in ospedale, c’erano come detto altre 4 persone.

La sua compagna, la 22enne di origini albanesi Shane Hyseni. I due fratelli minori della ragazza, Rejana e Resat Hyseni, che di anni ne avevano soltanto 8 e 11. E poi c’era il piccolo Mattias, di un anno e mezzo. Il figlio che l’uomo aveva avuto proprio con Shane.

Per tutti loro, non c’è stato altro da fare che constatarne il decesso avvenuto sul colpo.

Vittime incidente Reggio Emilia

Le forze dell’ordine hanno effettuato tutti i rilievi del caso e ora stanno indagando incessantemente per fare chiarezza sulle cause dello schianto.

Ciò che è certo è che l’andatura dell’automobile era molto sostenuta. Ancora non chiari i motivi che hanno fatto perdere aderenza con l’asfalto al mezzo.

Seguiranno aggiornamenti su questa tragica vicenda.