Sabina e Cinzia morte

Sabina e Cinzia, colleghe e amiche, morte in un brutto incidente stradale

L'auto su cui viaggiavano Sabina e Cinzia è uscita fuori strada, finendo in un canale d'acqua: due invece i superstiti dell'incidente

L’ennesimo spiacevolissimo evento sulle strade italiane è avvenuto nel tardo pomeriggio di lunedì 10 ottobre in località Sant’Elena di Serra San Quirico, in provincia di Ancona. Sabina e Cinzia, due operaie originarie di Jesi, hanno entrambe perso la vita dopo che l’auto cu cui viaggiavano è uscita fuori strada finendo la sua corsa in un canale pieno d’acqua.

Sabina e Cinzia morte

Erano da poco passate le 19:00 di lunedì e Cinzia, Sabina e gli altri colleghi della Elica Aria Nuova, azienda leader nel settore della cappe e piani aspiranti per cucine, avevano appena finito il primo turno settimanale e stavano tornando a casa.

Le due colleghe e amiche viaggiavano a bordo della Volkswagen Polo grigia di Cinzia, alla cui guida c’era appunto la donna di 58 anni. Al suo fianco, nel sedile anteriore del passeggero, Sabina, che di anni ne aveva 51. Nei sedili posteriori, invece, altri due colleghi, un uomo e una donna.

Per cause ancora in corso di accertamento, l’auto ha perso aderenza con l’asfalto, è finita fuori strada ed è finita in un canale d’acqua ai margini della carreggiata.

I due passeggeri dei sedili posteriori sono riusciti ad uscire dalla vettura e, sebbene feriti, si sono messi in salvo ed hanno subito avvertito i soccorsi.

Quando questi ultimi sono arrivati sul posto, hanno estratto le due donne rimaste in auto, ma per loro, purtroppo, non c’era già più nulla da fare.

L’uomo ha riportato delle lievi escoriazioni, mentre la terza donna è in condizioni più serie, ma non è comunque in pericolo di vita.

Dolore per la morte di Sabina e Cinzia

Sabina e Cinzia morte

L’ipotesi più accreditata, che comunque dovrà essere confermata dai due superstiti del sinistro, è quella di un malore che ha colpito la guidatrice di 58 anni.

La scomparsa di Sabina e Cinzia, nel frattempo, ha causato sgomento e choc in tutta la comunità di Jesi, città marchigiana in cui entrambe risiedevano.

Sabina e Cinzia morte

La Elica, azienda per cui lavoravano, ha pubblicato un post sulle proprie pagine social, nel quale ha voluto esprimere cordoglio alle famiglie delle donne.

Esprimiamo profondo cordoglio per la perdita delle colleghe Cinzia Ceccarelli e Sabina Canafoglia, nel tragico incidente avvenuto ieri sera in località Sant’Elena. Tutta l’azienda si stringe intorno ai loro cari. Lo stabilimento di Elica Mergo, in segno di rispetto e vicinanza, osserverà oggi la chiusura per lutto.