41enne incinta

Sassari, 41enne incinta investita dal trattore del marito: ha perso il bambino

Dramma a Sassari, 41enne incinta investita dal trattore del marito, ha perso il bimbo che portava in grembo

Un episodio davvero straziante è quello avvenuto solo due giorni fa, lunedì 16 maggio. Una 41enne incinta, è stata investita dal trattore del marito e purtroppo ha perso il bambino che portava in grembo. I medici hanno fatto di tutto per riuscire a salvarlo, ma i traumi riportati erano troppo gravi.

41enne incinta

La donna al momento è ancora ricoverata in ospedale, nel reparto di terapia intensiva. Le sue condizioni risultano essere gravi, ma non sembra essere in pericolo di vita.

Il dramma è avvenuto lo scorso lunedì 16 maggio. Precisamente nel terreno di proprietà della coppia, che si trova in via Antonio Segni, a Valledoria, in provincia di Sassari.

La donna era incinta al quinto mese di gravidanza e in quella giornata era andata con il marito. Lo stava aiutando nel suo lavoro nei campi. Per i due sembrava essere una giornata come le altre.

41enne incinta

Ad un certo punto però, da una prima ricostruzione delle forze dell’ordine intervenute, la ragazza era seduta sul veicolo. Il marito invece era sceso, poiché doveva riparare un guasto del trattore.

Tuttavia, proprio durante questi lavori, il mezzo sarebbe partito improvvisamente, facendo cadere la donna. Il trattore, inoltre, le ha colpito una gamba e l’addome, prima di finire contro una recinzione.

L’incidente drammatico in cui la 41enne ha perso il suo bambino

Anche il marito è stato investito dal veicolo, ma le sue condizioni sono apparse meno gravi sin da subito. All’arrivo dei soccorsi sul luogo dell’incidente, la donna ha avvisato i sanitari che era in dolce attesa.

Li ha anche informati che il veicolo le era passato sull’addome. Viste la situazione drammatica, l’hanno trasportata in elisoccorso all’ospedale di Sassari, dove si trova ricoverata ancora adesso.

41enne incinta

I medici hanno fatto il possibile per salvare la vita del piccolo, ma i traumi riportati dalla mamma, sia quelli dovuti alla caduta e quelli dovuti allo schiacciamento, sono apparsi molto gravi. Per questo il bimbo non ce l’ha fatta e la donna ha subito un delicato intervento. A breve dovrà subire un’altra operazione per la riduzione della frattura al bacino.