Gente riunita in piazza

Scenario 4, rischio sempre più concreto per l’Italia: in cosa consiste, le limitazioni previste

Le recenti stime farebbero pensare all'eventualità peggiore

Di questo passo l’Italia entrerà nello scenario 4 dell’emergenza Coronavirus previsto dall’Istituto superiore di sanità. Il massimo grado di gravità della situazione epidemiologica imporrà i più severi provvedimenti anticontagio indicati nei protocolli, compreso il lockdown. Lo attestano i numeri che quotidianamente arrivano dal bollettino diramato dal ministero della Salute ma anche dagli stessi report settimanali effettuati dalla cabina di regia di Iss e Ministero.

Scenario 4: dati preoccupanti

Attualmente il nostro Paese è nello scenario 3 della pandemia, come ha confermato il premier Giuseppe Conte in Parlamento per chiarire le misure introdotte. Tuttavia, fonti attendibili dell’Iss hanno rilevato che gli ultimi dati farebbero pensare al peggio.

L’indice di trasmissibilità avrebbe già superato 1,5

Donna indossa mascherina

Nello specifico, alla luce del recente picco di contagi registrato lungo la penisola, l’indice di trasmissibilità Rt settimanale, calcolato dall’Iss per ciascuna Regione, avrebbe già superato la soglia di 1,5, toccata una settimana fa e riferita al periodo 12-18 ottobre.

Il dato è proprio uno degli elementi cardine che delinea il momento attraversato e che presumibilmente proietta l’Italia verso lo scenario 4, il più grave previsto nel documento Prevenzione e risposta al Covid-19.

Limite di tre settimane

Paziente ricoverato per Covid-19

Secondo l’Iss, nello scenario 4 della pandemia diverse Regioni sarebbero classificate a rischio elevato e, data la velocità di propagazione e l’interconnessione territoriale, appare piuttosto improbabile che vi siano situazioni di rischio inferiore al moderato. Nel rapporto si legge che, laddove si continuasse sullo stesso trend per un lasso temporale di oltre tre settimane, saranno probabilmente essenziali provvedimenti di contenimento alquanto aggressivi.

Scenario 4: un altro lockdown

Conte con la mascherina

Dunque, nel caso in cui la situazione di rischio proseguisse nel tempo le manovre suggerite consisterebbero in un blocco su scala Regionale o Provinciale, a seconda delle stime epidemiologiche e in vincoli per almeno tre settimane della mobilità individuale. In sostanza, un altro lockdown.

Nocera Inferiore, Veronica Stile morta incinta di 4 mesi

Carlos Bilardo non sa della morte di Diego Armando Maradona

Pisa, neonato di 5 mesi trovato senza vita nella culla

Fiorella Mannoia e la risposta alle critiche sulla morte di Maradona

Pordenone: ecco quale sarebbe il movente di Giuseppe Forciniti

Elspeth Moore si spegne a 5 anni per una grave appendicite

Diego Maradona, la denuncia dell'ex manager: "Si è lasciato morire. Non voleva più vivere"