madre gaia

Scomparsa Gaia Randazzo: le prime parole della madre

Le prime parole della madre di Gaia Randazzo, dopo la sua scomparsa mentre era sul traghetto

Sono giorni di tristezza e disperazione quelli che stanno vivendo i familiari di Gaia Randazzo, la 20enne scomparsa mentre era con il traghetto insieme al fratello più piccolo. La madre in una breve telefonata ha raccontato come stanno andando le ricerche della figlia.

madre gaia

Per tutta la famiglia è un momento molto delicato, poiché per diverse ore nessuno sa cosa sia successo alla ragazza. Sul telefono hanno trovato un messaggio in cui chiedeva scusa per il gesto estremo che stava per compiere, ma che non ha mai inviato.

Chi la conosce dice che era chiusa e riservata. La madre Angela da ciò che riporta il quotidiano locale, La Provincia, in una breve telefonata e con voce flebile, ha detto:

No, non ci sono novità purtroppo. Le ricerche stanno andando avanti, ma noi non sappiamo nulla.

madre gaia

Purtroppo di Gaia non si hanno informazioni dalla sera di giovedì 10 novembre. Dopo che il fratello più piccolo che era con lei, si è addormentato nella cabina del traghetto.

La scomparsa di Gaia Randazzo e come proseguono le ricerche

Gaia ha 20 anni e nella notte tra giovedì 10 e venerdì 11 novembre è salita sulla nave. Il mezzo è partito intorno alle 23 e i due hanno deciso di andare a dormire pochi minuti dopo la partenza.

Il fratello più piccolo che era con lei, però, è solo la mattina successiva che ha scoperto che la sorella non era più in cabina. In un primo momento ha provato a cercarla da solo, ma visto che di lei non c’erano tracce, ha allertato il personale presente in nave.

Le ricerche sul traghetto sono andate avanti per diverse ore. Anche dopo l’arrivo della nave a Palermo, gli addetti hanno controllato dentro le auto di tutti i passeggeri. Però di lei non c’era traccia.

madre gaia

L’ipotesi più plausibile è proprio che Gaia abbia compiuto un gesto estremo. Questo perché sul telefono hanno trovato un messaggio mai inviato ad un suo amico, in cui gli diceva di chiedere scusa alla sua famiglia per quello che aveva fatto. Poco tempo prima, aveva avuto una delusione amorosa molta grave.