È morto Technoblade

“Se mi state guardando non ci sono più”, Technoblade è morto a 23 anni

Il noto youtuber Technoblade si è spento a 23 anni dopo una lotta contro un tumore: ha registrato un ultimo video con l'aiuto di suo padre

Tutti lo conoscevano come Technoblade, il campione di Minecraft con un incredibile numero di seguaci su YouTube. Purtroppo stava combattendo una dura battaglia e si è spento all’età di 23 anni.

È morto Technoblade

L’ultimo filmato pubblicato sui suoi canali, è straziante. Ma lo youtuber ha voluto salutare tutti coloro che lo hanno sostenuto ed incoraggiato durante la sua dura battaglia contro il tumore.

Ciao a tutti, sono Technoblade. Se state guardando questo video, significa che non ci sono più. Grazie per aver supportato i miei contenuti negli anni. Se avessi altre 100 vite, sceglierei Technoblade ogni volta. Perché questi sono stati gli anni più felici della mia vita.

Il commovente filmato è stato pubblicato dal padre del giovane youtuber, dietro sua richiesta, dopo che il suo cuore ha cessato di batterer per sempre. Lo scorso agosto del 2021, il ragazzo aveva scoperto di avere un tumore. Si era recato in ospedale per dei semplici controlli, a seguito di un costante dolore al braccio. Dopo gli esami, i medici lo hanno informato della terribile diagnosi.

È morto Technoblade

E Technoblade ha voluto aprirsi con i suoi amici virtuali e raccontare loro la dura battaglia che avrebbe dovuto affrontare. Cercava sostegno e affetto, ma allo stesso tempo voleva condividere la sua lotta con tutti coloro che si trovavano nella sua stessa situazione. Aveva spiegato:

Ho un sarcoma. So che questo annuncio sembra fuori luogo, sono uno youtuber che gioca a Minecraft e vi sto dicendo questa cosa senza neppure mostrarmi in camera.

Nonostante Technoblade non abbia mai mostrato il suo vero volto sul web, era molto seguito. La gente amava vederlo giocare a Minecraft e dopo il triste annuncio della malattia, ha continuato a fare ciò che più amava. Probabilmente con molta più forza, visto il grande supporto che ha ricevuto. Era il suo papà ad aiutarlo a registrare i video mentre giocava ai videogiochi. Lo stesso uomo che ha registrato l’ultimo messaggio di suo figlio e che dopo 8 ore lo ha visto spegnersi per sempre.

È morto Technoblade

Alla fine del filmato, Technoblade ha voluto anche chiedere scusa ai suoi seguaci, per aver mostrato loro dei contenuti sponsorizzati nei suoi video. Ha però spiegato di aver usato i soldi per una causa buona, ha permesso ai suoi fratelli di andare al college.