È morto di Covid il noto dj Paul Johnson

Si è spenta la leggenda della musica House: Paul Johnson è morto a causa del Covid

Tristezza e dolore nel mondo della musica House: il famoso Dj Paul Johnson è morto all'età di 50 anni dopo aver contratto il Covid-19

Era uno de Dj più famosi del mondo. Paul Johnson, autore della hit globale Get Get Down e importantissima figura della musica House, è morto a causa del Covid-19.

È morto di Covid il noto dj Paul Johnson

Aveva messo al corrente i suoi numerosi seguaci, attraverso i social network, della sua situazione. Paul Johnson aveva pubblicato video e foto nel letto d’ospedale, attaccato al respiratore, mentre era ricoverato nel reparto di terapia intensiva.

È morto di Covid il noto dj Paul Johnson

Durante un video, attraverso il quale aveva annunciato al mondo di avere il Covid-19, il dj era apparso con aria stanca, la voce debole e l’ossigeno alle narici. Poi è arrivata la tristissima notizia, data dall’agente di Paul Johnson.

Un grande artista è scomparso questa mattina alle 9:00. La leggenda della musica house che tutti conosciamo come PJ aka PAUL JOHNSON è morta il 4 agosto 2021. Riposa in Paradiso Paul.

È morto di Covid il noto dj Paul Johnson

Era consapevole di ciò che gli stava accadendo. Nel suo ultimo video, prima della morte, il dj aveva salutato i suoi fan e detto loro che il passo successivo sarebbe stato quello di essere intubato. Li aveva salutati esprimendo tutto il suo affetto.

Chi era Paul Johnson

Paul Johnson è da sempre considerato il re della musica House. Originario di Chicago, il dj ha pubblicato decine di album e numerosi singoli per famose etichette. È diventato famoso in tutto il mondo grazie al suo singolo del 1999 “Get Get Down“.

Nel 1987, è stato ferito da un proiettile vagante e si è ritrovato paralizzato dalla vita in giù. Nel 2003, dopo ulteriori complicazioni di salute, ha subito l’amputazione di una gamba e poi dell’altra nel 2010.

Tutti lo ricordano per il suo grande senso dell’umorismo e per la sua grande personalità.

A metà del 2021 ha contratto il Covid-19 ed è stato ricoverato all’ospedale Evergreen Park nell’Illinois. Il 4 agosto 2021 il suo cuore ha cessato di battere per sempre all’età di 50 anni.