Simone Forgetta, un carabiniere di 28 anni, perde la vita a Milano

Simone Forgetta aveva solo 28 anni e tutta una vita davanti. Ma il carabiniere è morto in un incidente a Milano

Home > Attualità > Simone Forgetta, un carabiniere di 28 anni, perde la vita a Milano

Simone Forgetta era un ragazzo di soli 28 anni. Aveva di fronte un futuro radioso e una vita intera, ma questo giovane Carabiniere è morto a causa di un drammatico incidente che è avvenuto a Milano, mentre lui era in sella alla sua motocicletta. La morte del giovane Carabiniere è un nuovo colpo duro per l’arma che deve salutare così presto un collega morto prematuramente.

Dopo la morte del carabiniere accoltellato a Roma, ecco che oggi l’Arma è di nuovo sotto choc, per la perdita di Simone Forgetta, un ragazzo di appena 28 anni che è morto perdendo il controllo della sua moto e andando a sbattere contro un palo. Erano le 16.30 e Simone si trovava in Corso Sempione, all’altezza del numero civico 27.

Subito sono scattati i soccorsi: i sanitari del 188 sono immediatamente intervenuti per trasportare il ragazzo all’ospedale Fatebenefratelli, ma per lui non c’è stato niente da fare. Simone Forgetta è morto poche ore dopo il suo ricovero in ospedale: le sue condizioni erano gravi e disperate.

Polizia locale e Carabinieri hanno fatto i rilievi del caso: secondo quanto riportato pare che Simone Forgetta fosse solo quando ha avuto l’incidente, che non ha coinvolto altre persone. Il ragazzo era un motociclista del Radiomobile dei Carabinieri di Milano, amante delle moto: era in sella proprio alla sua Ducati quando è morto.

Simone aveva anche la passione per il surf e per l’Arma, che serviva ormai da qualche anno. 5 ore prima, per ricordare l’omicidio di Mario Cerciello Rega, aveva ricordato il giuramento all’Arma dei Carabinieri. Poche ore dopo, anche lui si è spento, questa volta per un tragico incidente.

Tutti lo ricorderanno per sempre per essere stato un buon amico e un collega eccezionale, una persona solare. Molto commossi i colleghi di Simone, che lo hanno salutato per l’ultima volta poche ore prima, non immaginando nemmeno che sarebbe stata l’ultima.

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI